|

LAZIO, CHE VULCANO!

VULCANO LAZIO, LAZIO VINCE ALLE PENDICI DELL'ETNADopo la batosta ancora non digerita sotto l’ombra del Vesuvio, la Lazio torna a vincere in trasferta ai piedi dell’Etna. Due vulcani diversi, due partite diverse, due risultati diversi, ma un fattore in comune c’è: la prestazione della Lazio. Se però in Campania i biancocelesti avevano seminato senza raccogliere nulla, ecco che in Sicilia le cose sono cambiate: a Catania, la “regola del quattro” è stata applicata agli avversari e non sono stati i Catanesi ad insegnarcela. La Lazio formato verde bottiglia che già era piaciuta a Napoli, ha riconfermato la bontà offensiva ma è tornata anche all’antico splendore nel reparto arretrato, dove Dias ha spadroneggiato ancora una volta. La prestazione del “bagnino” però, non è stata l’unica nota lieta della trasferta in terra sicula. A splendere, ieri pomeriggio, è stato soprattutto Zarate. Eppure non doveva nemmeno giocare, Maurito… Reja lo aveva “castigato” rifilandogli la panchina dopo il ritardo alla rifinitura di Sabato e molto probabilmente il “Pibe de Haedo”, sarebbe entrato solo nel secondo tempo, giocando pochi scampoli di partita. Ma dopo un quarto d’ora Sculli è costretto a uscire per un’infiammazione al nervo sciatico e a bordocampo si scorge una maglia scura con il numero 10: quello di Mauro Zarate. Al suo ingresso in campo, Maurito ha il sorriso stampato in faccia, e non potrebbe essere altrimenti. Scongiurata la paura di non giocare, “Zarate Kid” s’è scrollato di dosso quella polvere accumulata in quei pochi 13 minuti di panchina e l’ha trasformata in polvere magica. Due assist e una perla su punizione hanno coronato la sua magnifica prestazione, forse una delle più belle da due anni a questa parte. Ma soprattutto si è visto uno Zarate altruista che non si era forse mai visto, ed è molto confortante. Nella pagella laziale però, non c’è stato solo l’otto e mezzo di Maurito: l’ “attacco fantasia” ha brillato come non mai, ieri pomeriggio.
Il profeta ha aperto la goleada del Massimino con un tap-in da centravanti puro a due passi dalla porta, ma questa volta è stato utile per dare ordine al centrocampo grazie a un ottimo possesso palla. Inoltre, la sgroppata palla al piede con passaggio filtrante in occasione del gol di Floccari, è stata una vera e propria prelibatezza per gli amanti del calcio, superata solo dall’elastico di Zarate nel traffico intenso della difesa rossoazzurra.
Mauri è stato fenomenale ancora una volta, a coronamento di un’annata che lo ha visto tra i protagonisti della stagione biancoceleste. Dopo l’assist a Hernanes, ha riportato la Lazio in vantaggio grazie a un gol facile facile, anche se probabilmente in leggero fuorigioco. Non ha mai dato punti di riferimento agli avversari, svariando a destra e a sinistra su tutto il fronte offensivo e mandando in confusione la difesa etnea.
Floccari invece, come Hernanes, è andato a segno per la seconda volta consecutiva. Un po’ come per Mauri, il suo gol a porta sguarnita ha impreziosito ancor di più una già ottima prestazione. Il “Boia” infatti, come spesso è accaduto, ha lavorato molto per la squadra, facendola salire e riuscendo a giocare palloni che molti altri attaccanti avrebbero perso.
Quanto a Reja, un “bravo” è d’obbligo perché sembra aver impresso finalmente la giusta mentalità alla squadra, che ha saputo reagire benissimo al provvisorio 1-1 a freddo di Schelotto, ma questa volta anche la fortuna lo ha assistito: tenere in panchina uno Zarate così, poteva rivelarsi letale.
L’appuntamento quindi, è fra una settimana in quel di Milano a casa di un’Inter ferita che oramai ha pochissimo da chiedere al campionato. Se la Lazio manterrà questa attenzione e questa mentalità propositiva, potrebbe anche effettuare l’aggancio al terzo posto, proprio raggiungendo i nerazzurri. L’augurio di tutti è questo, ma bisognerà lottare duro perché l’Udinese dopo aver espugnato il San Paolo, vuole far punti anche con il Parma in casa.
Se la Lazio gioca così però, io non ho paura di niente! Forza ragazzi, verso la Champions League!
 
THOMAS BERARDI

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=9232

Posted by on Apr 18 2011. Filed under Esclusive SSLN, News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...