|

LAZIO CHE VINCE MA NON CONVINCE

LAZIO CHE VINCE MA NON CONVINCEArrivano i primi tre punti di questo nuovo anno. La Lazio vince ma non convince. La partita contro la Sampdoria ha evidenziato una squadra priva di gioco e di idee. Difficile da credere se si pensa che nel girone di andata la formazione di Reja era tra le squadra più convincenti per il gioco espresso. Grazie ai tre punti di oggi i biancocelesti agguantano il Napoli, al secondo posto in classifica e tornano a metter pressione al Milan, impegnato questa sera contro il Lecce. All’Olimpico però regna la noia, almeno per i primi 45 minuti di gioco. Le occasioni da rete si contano sulle dita di una mano, e le giocate degne di nota non sono da meno. Zarate prova ad inventare ma manca di precisione e concretezza. Hernanes sembra esser entrato in un letargo tardivo e Mauri non riesce più ad essere incisivo. Una nota positiva la regala la difesa, quella che inizialmente doveva esser l’anello debole di questa partita. E’ ormai da tre partite consecutive che la Lazio non dispone più della sua difesa titolare, colpa delle ammonizioni e dei problemi fisici che hanno colpito a turno gli uomini della retroguardia biancoceleste. Nel match di oggi Diakitè ha sostituito lo squalificato Biava in modo egregio, al contrario di quanto non avesse fatto Stendardo nelle due partite precedenti. Bisognerebbe credere di più in questo giovane dell’87 che nonostante la sua giovane età dimostra di poter esser un muro irremovibile. Ha chiuso bene in ogni occasione, anticipando l’avversario e proponendosi un paio di volte durante la fase realizzativa. Unica pecca l’imprecisa marcatura su Pazzini con quest’ultimo che tenta la girata ma spreca da posizione vantaggiosissima quella che poteva esser la rete del vantaggio blucerchiato. Anche Scaloni, inizialmente intimidito per questa nuova collocazione sulla fascia sinistra ha fatto del suo meglio. Nel primo tempo è parso un po’ intimorito proponendosi poco in fase di attacco ma ben controllando in fase di copertura. Nei secondi 45 minuti cresce di intensità come molti dei suoi colleghi. Proprio quando la partita sembrava ormai destinata al pareggio Reja manda in campo il gigante buono, Libor Kozak al posto di uno spento Floccari che non trova il gol dal 21 novembre, quando permise alla Lazio di pareggiare nella trasferta di Parma. Così un calcio di punizione di Ledesma, trova libero in area Kozak che di testa batte Curci. 1-0 per la Lazio. Agguantato il Napoli e Milan più vicino, a -3. Terzo gol in campionato per Kozak ritenuto ormai sul piede di partenza in questa sessione di mercato. Tre reti ben 9 punti. Mai titolare, eppure sempre decisivo nei suoi spezzoni di partita. E se il bomber lo avessimo già in casa? In questi giorni circolano i nomi di Amauri, Bogdani, Samaras, nomi che non sembrano far la differenza, che non corrispondono all’identikit del bomber da 20 gol a stagione. Per dirla tutta inneschi inutili che creerebbero soltanto affollamento nel reparto avanzato. Dopo l’acquisto di Sculli, che dovrebbe essere ufficializzato nella giornata di lunedì, la confusione più totale. Probabilmente basterebbe credere di più nelle qualità di questo ragazzo che sinora non ha mai deluso le aspettative. Tuttaltro, a dire il vero.  Dopo la preziosa vittoria di oggi, nonostante una prestazione non brillante, è il momento di pensare al derby di Coppa Italia di mercoledì sera. Ci affideremo all’idea che per esser grandi non occorre sempre convincere, talvolta è sufficiente esser cinici. Proprio come oggi. Il derby poi ha sempre un sapore diverso rispetto alle altre partite. E noi dobbiamo ancora privarci di quell’amaro in bocca lasciatoci il 7 novembre scorso. Se la fortuna, ormai fedele compagna dei giallorossi, e l’arbitro non interferiranno nella gara noi saremo lì, pronti a far male.

Annalisa

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=6703

Posted by on Gen 16 2011. Filed under Campionato, News Lazio, Stagione. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...