|

Lazio-Cesena 1-0, decide un gol di Zarate

LAZIO TORNA AL QUARTO POSTO, LAZIO-CESENA 1-0 GOL DI ZARATE, MATUZALEM AMMONITO CON IL CESENA SALTA NAPOLIROMA – Bastano 90 secondi scarsi alla Lazio per sistemare la pratica Cesena e dimenticare la sconfitta nel derby. I biancocelesti si riportano momentaneamente al quarto posto, con un punto sull’Udinese e cinque sulla Roma. Partita non bella, che prevedibilmente si porterà dietro qualche strascico polemico per un intervento di Matuzalem non visto e non sanzionato dall’arbitro, che tra l’altro nel primo tempo aveva già ammonito il calciatore graziato in settimana dal giudice sportivo per il suo intervento su Totti nel derby di domenica.

La partita. Reja rivoluziona la formazione, anche alla luce delle pesanti sanzioni disciplinari: torna Dias, si rivede Mauri, in campo anche Scaloni, Garrido e Gonzalez. Primo affondo e Lazio in vantaggio con Zarate dopo neanche 90 secondi. Mauri arriva sul fondo e da sinistra rimette al centro dove Maurito tocca di destro sull’angolo lontano. I romagnoli stentano a reagire. Al 18′ ammonito Matuzalem per un fallo su Santon: diffidato, salterà la partita con il Napoli. Al 25′ si fa vivo Hernanes con un tiro dalla lunga distanza. Nei minuti finali del primo tempo prima Biava, di testa, poi Sculli, sfiorano il 2-0. Alla ripresa Ceccarelli nel Cesena rileva Bogdani. Al 47′ Antonioli si salva con l’aiuto del palo da un colpo di testa di Sculli. Al 59′ Brocchi rileva Hernanes. Al 64′ Gonzalez sfiora il 2-0 su iniziativa di Sculli. Due minuti dopo Caserta sfrutta male un’iniziativa di Ceccarelli, Muslera controlla il tiro. Benalouane rileva Lauro, Riski in campo per Caserta. Al 70′ Matuzalem colpisce Jimenez a terra, l’arbitro non vede. Al 73′ Muslera costretto a uscire a valanga sui piedi di Riski lanciato verso la porta. Al 75′ Gonzalez reclama il rigore per un intervento di Pellegrino che lo sbilancia in area. Al 76′ Stendardo per Scaloni. All’80’ lunga iniziativa di Zarate, che dal limite manda fuori di poco. All’85’ Kozak in campo per Mauri.

Lazio (4-3-1-2): Muslera, Scaloni (76′ Stendardo), Biava, Dias, Garrido, Gonzalez, Matuzalem, Mauri (85′ Kozak), Hernanes (59′ Brocchi), Zarate, Sculli. All.: Reja
Cesena (4-3-1-2): Antonioli, Santon, Pellegrino, Von Bergen, Lauro (67′ Benalouane), Caserta (68′ Riski), Colucci, Parolo, Jimenez, Bogdani (46′ Ceccarelli), Malonga. All.: Ficcadenti
Arbitro: Giannoccaro di Lecce
Reti: 2′ Zarate

Fonte:ilmessaggero

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=8404

Posted by on Mar 19 2011. Filed under Campionato, News Lazio. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...