|

Lazio, Bizzarri vicino al rinnovo

Lazio, Bizzarri vicino al rinnovoROMA – Marchetti ha nove finali di campionato per prendersi la Champions e riprendersi l’Italia: meriterebbe la convocazione del ct Prandelli agli Europei. Bizzarri è il suo vice: pensa al futuro e aspetta un segnale dalla Lazio. E’ in scadenza di contratto, sarebbe già nelle condizioni di accordarsi con altri club. Ma la notizia è questa: l’argentino sarebbe pronto al rinnovo e disponibile a restare, pur sapendo che le gerarchie sono stabilite per il presente e per il futuro, perché Marchetti resta il portiere su cui la società biancoceleste ha investito. Sinora ci sono stati dei contatti informali, il discorso non è stato approfondito, forse anche perché si pensava che Bizzarri volesse tornare a giocare con regolarità e con un posto da titolare. Era arrivato da Catania con la prospettiva di entrare in concorrenza con Muslera, si è rotto una spalla nell’autunno 2009, è stato fuori per sei mesi ed è scivolato al ruolo di terzo portiere dietro a Berni. La scorsa estate è diventato il vice di Marchetti: a 34 anni ha dimostrato di essere ancora un ottimo portiere, ha totalizzato 8 presenze, 4 in campionato, 1 in Coppa Italia e altre 3 in Europa League, salvando spesso la Lazio. Si ricordano le prodezze a San Siro alla prima di campionato (Marchetti era squalificato) e gli interventi importanti con cui ha salvato la Lazio prima di Natale nelle partite con Udinese e Chievo. E’ stato espulso a Siena, Reja gli ha concesso la ribalta nella partita di ritorno con l’Atletico Madrid in Europa League.

SONDAGGI – Carrizo sarà riscattato dal Catania Ora l’argentino riflette sul proprio futuro, mettendo ancora in prima fila la Lazio. Sta bene a Roma, ha un ottimo rapporto con Marchetti e la prospettiva di una stagione lunga e piena di impegni (Champions o Europa League che fosse) gli darebbero qualche possibilità di giocare. L’estate scorsa lo avevano cercato e contattato Lecce e Cesena, erano stati dei sondaggi, veniva da due anni di inattività. A gennaio ha provato a informarsi il Rennes: Bizzarri ha giocato in Argentina, in Spagna e in Italia, non escluderebbe un’altra esperienza europea, ma a 34 anni guarda anche alla possibilità di fermarsi ancora alla Lazio.

SCELTE – Le stesse riflessioni sono di pertinenza della società biancoceleste: Carrizo, quasi certamente, verrà riscattato dal Catania, e non accetterebbe ad appena 28 anni di rientrare per fare il vice a Marchetti. Non conviene neppure a Lotito: è in scadenza, tra dodici mesi lo perderebbe a zero, meglio cederlo subito a Lo Monaco e Pulvirenti. Se la Lazio perdesse o rinunciasse a Bizzarri, dovrebbe scegliere e trovare un portiere affidabile e di esperienza che desse totali garanzie come dodicesimo di Marchetti. Forse è più semplice trovare la soluzione in casa. E poi c’è Alessandro Berardi, classe ‘91, ex capitano della Primavera. Quest’anno ha fatto da terzo portiere. A luglio dovrà andare a giocare e fare esperienza.

Fonte:corrieredellosport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=17664

Posted by on Mar 28 2012. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...