|

La Lazio grazie ad un grande Hernanes batte 1-0 il Bari

HERNANES FA VOLARE LA LAZIO E BATTE IL BARI 1-0, LA LAZIO PUR RIMANENDO QUARTA AUMENTA IL DISTACCO DALLA QUINTA IN CLASSIFICA, CONTRO IL BARI MIGLIOR PARTITA DI HERNANES DA QUANDO E' ALLA LAZIOStadio Olimpico – Una giornata positiva per i biancocelesti, che continuano a scalare le vette del campionato. Pur rimanendo quarti in classifica, gli uomini di Reja, si confermano come squadra in corsa per un posto Champions, i risultati giunti dagli altri campi sorridono ai colori laziali che conducono in porto la seconda vittoria consecutiva, dopo quella importante di Brescia. La diga a centrocampo funziona, Ledesma e Matuzalem gestiscono e propongono, Hernanes sugli scudi, quando gira lui, gira tutta la Lazio. Il brasiliano fa la differenza è il miglior marcatore della Lazio 2010-11.

Il settimo di Hernanes – Un canto corale, un gesto tecnico di valore e qualità come il brasiliano ha abituato il pubblico laziale. Dopo quattro minuti, il Profeta porta in vantaggio i suoi con un piattone destro che sorprende Gillet. Il cross da sinistra lo effettua Sculli, il numero 8 biancoceleste non ci pensa due volte e al volo porta il risultato sull’uno a zero. La partita prende subito una piega favorevole per la Lazio che gestisce il possesso e controlla senza stancarsi. Hernanes dopo il gol è letteralmente scatenato e mette in apprensione la difesa biancorossa in ogni affondo palla al piede. Al 28esimo va vicinissimo al raddoppio, il brasiliano entra in area, salta un uomo e con un destro radente impegna Gillet in parata bassa, sulla respinta non c’è nessuno a raccogliere e l’azione sfuma.

Senso unico – Al 38esimo è ancora la Lazio ad essere pericolosa nell’area pugliese: calcio d’angolo di Ledesma, mischia in area, arriva Kozak che con il destro colpisce un avversario e la palla carambola sul palo, tra la disperazione del giocatore ceco. Sul campo c’è una sola formazione, si gioca ad una porta e l’estremo difensore del Bari è sicuramente l’uomo più impegnato del match. Hernanes è ispiratissimo, l’uomo più pericoloso dei biancocelesti, da solo, nel primo tempo colleziona qualcosa come sei tiri nello specchio della porta: un gol e cinque parate di Gillet. Il secondo tempo comincia sulla falsariga del primo, e dopo due minuti dalla ripresa è ancora Hernanes a mettere  a sedere mezza difesa del Bari, servendo un’ottima palla nell’area piccola per Sculli che però spara alto. Al decimo bussa anche il Bari: un’azione insistita sulla destra mette Donati solo davanti a Berni, che però è pronto e reattivo a metterci una pezza. Ma la Lazio vicina al due a zero e l’occasione più clamorosa capita sui piedi di Sculli: sgroppata di Lichtsteiner sulla destra, cross in mezzo e Sculli con il destro di prima intenzione impatta il piede di ritorno di gillet che fa una parate bella ma fortunosa.

Tre punti d’oro – Nel finale di gara c’è anche spazio per Mauro Zarate che al 35esimo rileva Hernanes. Sul sinistro dell’argentino capita una buona occasione da gol, ma ancora una volta è bravo Gillet, sicuramente il migliore dei suoi. Dopo tre minuti di recupero l’arbitro fischia la fine della gara sancendo una vittoria importantissima per i biancocelesti che confermano il quarto posto in classifica. Le sconfitte di Roma, Palermo e Juventus ed il pareggio dell’Udinese aiutano gli uomini di Reja nella scalata Champions.

Fonte:lazialità

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=7602

Posted by on Feb 20 2011. Filed under Campionato, News Lazio, Stagione. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...