|

KOZAK AFFONDA LA FIORENTINA

KOZAK AFFONTA LA FIORENTINA, LAZIO VINCE 2-0 CONTRO LA FIORENTINA DOPPIETTA DI KOZAKIn quattro minuti ha riportato la Lazio al secondo posto e soprattutto l’ha salvata da una situazione che stava diventando un po’ imbarazzante. Non è stato Zàrate, né Hernanes, non è stato nemmeno Floccari e neppure Mauri, tutti fuori o giù di tono. E’ stato semplicemente Libor Kozak, che ha solo 21 anni ma ha già dimostrato qualcosa. Aveva segnato il gol decisivo proprio a Firenze, poi quello contro la Samp e ci aveva messo del suo anche contro l’Udinese, costringendo Zapata all’autogol-partita. Dunque, ha appena 21 anni, ma un senso della concretezza mostruoso. E non è nemmeno un caso che sia stato lui a schiodare uno zero a zero inguardabile, perché sino a quel momento è stato il migliore dei laziali. Ha riscaldato un Olimpico perplesso e deluso a venti minuti dalla fine, quando la Lazio incominciava a spegnersi e la Fiorentina prendeva campo e coraggio. Radu ha indovinato un corridoio centrale, Kozak si è buttato dentro con coraggio e Kroldrup, nel tentativo di anticiparlo, invece del pallone ha preso la gamba del laziale. Rigore evidente che proprio lui, Kozak, ha trasformato con una sicurezza da veterano, spiazzando Boruc.

Altri quattro minuti e Kozak ha cancellato definitivamente la Fiorentina dalla partita. Contropiede avviato da Brocchi, Sculli ha fatto finalmente una cosa buona, crossando subito e sul secondo palo: Boruc ha ciccato l’uscita e quel testone di Kozak si è fatto trovare pronto, a due metri dalla porta. Ci ha messo un po’ Reja per capire e lanciare il ragazzo, quasi l’intero girone d’andata, ma questa volta ha capito tutto, mandandolo in campo dall’inizio con un 4-4-2 in realtà mai brillante, ma proprio in Kozak più concreto e a tratti pericoloso. La Lazio non scoppia di energie in questo momento. Forse paga il gran girone d’andata qualche infortunio: ha perso Diakitè dopo un quarto d’ora e subito dopo Floccari, sostituito da Sculli. Inoltre ha gente un po’ spenta e logora come Ledesma, Mauri e lo stesso Floccari, sino a quando c’è stato, e dunque stenta a ritrovare il ritmo e il gioco dei primi mesi. Però proprio in Kozak, nello stesso Gonzalez, ha trovato nuove energie e magari spera di trovarle anche in Sculli, che però non sembra ancora in condizioni accettabili.

Fonte:corrieredellosport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=7118

Posted by on Gen 30 2011. Filed under Campionato, News Lazio, Stagione. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...