|

Klose tiene i gol per la Lazio

Klose tiene i gol per la LazioAnche dopo più di 100 partite in Nazionale può esserci una prima volta: per Miroslav Klose il fatto nuovo in carriera è stato la sua pri­ma partita per la Germania in terra polacca. L’emozione è stata così pro­fonda che gli ha fatto sbagliare quat­tro limpide palle-gol nei 45’ minuti giocati prima di uscire per la previ­sta sostituzione con Cacau. A tre giorni dalla partitissima col Milan, una prova intensa sul piano dell’im­pegno, ma tutt’altro che felice come bottino personale. I quattro gol man­cati dovrebbero però moltiplicare la sua carica per il debutto in Serie A contro i Campioni d’Italia.

EMOZIONE

– Per l’inseguitore del mi­tico Gerd Muller, è stata, in tutti i sensi, una serata memorabile per i sentimenti. Klose è nato e cresciuto in Polonia, non poteva che essere una partita tutta particolare. Non ha mai tagliato le radici. E la dice lun­ga che in tutti questi anni Miro non abbia mai intonato l’inno tedesco. E tanto meno lo ha fatto nella presen­za numero 112 in casacca germani­ca (secondo di sempre dietro Mat­thaeus) per l’amichevole del battesi­mo internazionale del nuovo stadio di Danzica costato 160 milioni, che l’anno prossimo ospiterà quattro partite del campionato europeo. Ac­canto a Miro, pure l’altro “polacco” Lukas Podolski è rimasto muto du­rante l’esecuzione dell’inno naziona­le. Impensabile, per loro due, diser­tare questa trasferta sul Mar Balti­co, come i sette big rispediti a casa dal ct Loew dopo la goleada di venerdì con l’Austria.

GOL

– Il bomber colo­niese, l’emozione di fare gol alla sua pri­ma patria l’aveva provata, con una doppietta (senza esultare) negli Europei di due anni fa. Miro invece anche a Danzica non c’è riuscito, dopo essere andato in bianco già nello scontro diretto nel Mondiale 2006 in Germania. Al 6’ la prima occasione servita da Kroos, ma il piatto sinistro di Klose è re­spinto di piede da Szczesny. Al 19’ scambio in area Goetze-Klose, da due passi tiro alto del laziale. Al 32’ da destra rispunta Goetze e Gowac­ki svirgola quasi sulla linea di porta sui piedi di Klose che s’incarta sul pallone inatteso. Al 42’ finalmente sembra fatta: stavolta la spalla è Po­dolski, ma due tiri consecutivi a bru­ciapelo di Klose sono sventati da Szczesny reduce dagli otto gol incas­sati nella porta dell’Arsenal. I gol ar­rivano nella ripresa. Prima il borus­siano Lewandowski, poi su rigore pareggia Kroos, sempre dal dischet­to segna l’altro borussiano Blaszczi­kowski e nel recupero insacca anche Cacau.

Fonte: Il Corriere dello Sport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=12462

Posted by on Set 7 2011. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...