|

Klose pronto al ritorno al gol

ROMA – Il gol è nell’aria, il gol arriverà, è questione di tempo, forse di minuti. Palla a Klose per farlo segnare, per lanciare la Lazio in Champions League. E’ a secco da due partite, per un mostro come lui è un’eternità, di solito non supera i 180′ senza gridare gol, ecco perché l’ora sta per scattare. Il colpo lo sta preparando, lo fiuta, vuole piazzarlo a Catania. Palla a Klose è il nuovo manifesto del tifo laziale, è lo schema fisso della Lazio. S’abbracciano i tifosi quando la palla finisce sui piedi di Miro detto Mito, s’accendono i compagni quando lo vedono libero, quando lo vedono scattare, quando «s’ingobbisce» (come dice Reja) e punta la porta. Tutti sanno che qualcosa succederà: sarà una magia, sarà un assist, sarà un gol.

IL RECORD – Klose superstar: ha segnato 13 reti in 25 partite di serie A, ha una media altissima e non ha intenzione di fermarsi. Restano undici gare da giocare, da sfruttare per avvicinarsi al suo record. Nel 2005-06, col Werder Brema, realizzò 25 gol in 26 partite, è il primato della carriera. Sarà difficile superarlo o eguagliarlo, ma il tedesco sarebbe felice d’arrivare almeno a quota 20 nella classifica dei marcatori. E’ vicino al suo secondo miglior risultato, l’ha fatto registrare con la maglia del Kaiserslautern (16 reti) nell’anno 2001-2002. Klose si sta superando, sta vivendo una seconda giovinezza, sta segnando come in passato. In Bundesliga con il Bayern Monaco non si era mai espresso su queste medie, al massimo ha segnato 10 gol (nelle prime due stagioni). Nella Lazio ha ritrovato fiducia, si è sentito protagonista e ha sfoderato tutto il suo talento.

IL RUOLO – Klose è la speranza della Lazio, la garanzia sotto porta, l’uomo capace di cambiare i destini delle partite e delle classifica. In trasferta si scatena: ha segnato 8 gol sui 13 totali, ha colpito a San Siro contro il Milan, a Cesena, a Firenze, a Cagliari, due volte a Lecce e a Verona. Ecco la sua collezione, perla dopo perla. Klose è il bomber-pirata, si diverte in casa degli altri, è un guastafeste. S’è scaldato per tutta la settimana, aspetta la partita di Catania con ansia. L’ultimo gol l’ha rifilato alla Fiorentina all’Olimpico, nel derby non ha firmato il tabellino ma s’è guadagnato il rigore trasformato da Hernanes. E’ rimasto a secco anche contro il Bologna, per due partite di fila non ha bucato la rete. Troppo per uno come lui, ha scelto questa domenica per aggiornare i suoi numeri, per prendersi ciò che ha lasciato per strada.

I SOGNI – Palla a Klose per conquistare la Champions League, il traguardo mancato l’anno scorso per una manciata di gol. Se ci fosse stato Miro sarebbe andata diversamente, ne sono convinti tutti. Oggi c’è e le sue prodezze possono spingere la Lazio, possono lanciarla in orbita. E’ il suo momento, ha tanti obiettivi da centrare. Ha promesso il terzo posto a Reja e ai tifosi e a fine stagione lancerà l’assalto all’Europeo con la sua Germania. Klose ha 33 anni e guarda avanti, è questo uno dei suoi segreti. Conduce una vita esemplare, si divide tra casa e campo, si concede pochi passatempi, non ha grilli per la testa, segue una dieta misurata, è l’elisir della sua giovinezza. In pochi possono vantare un fuoriclasse mondiale, un attaccante del suo calibro e chi lo ha se lo tiene stretto, strettissimo. E’ il caso di Reja, non riesce a pensare a una Lazio senza Miro. E’ il caso della Lazio, l’ha scelto per tornare in Champions League, per rilanciarsi nella corsa alla qualificazione dopo la delusione vissuta l’anno scorso.

L’ESPERIENZA – Klose il goleador, l’assist-man, il trascinatore. Le undici partite che restano da giocare sono undici finali, andranno affrontate con gente esperta. Con uomini-squadra come Klose e Brocchi, leader veri abituati ai grandi traguardi, campioni senza tempo, esempi da seguire. Palla a loro e si sogna.

Fonte: Corriere dello Sport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=17452

Posted by on Mar 18 2012. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...