|

Keita e Tounkara, due gioielli per il futuro. L’agente: “Pronti per la Serie A”

HannoLazio, primavera - Keita e Lombardi stendono il Crotone! La Lazio prima in classifica trascinato la Lazio alle Final Eight scudetto, Tare e Lotito hanno puntato molto su di loro, per la dirigenza laziale rappresentano il futuro; Keita e Tounkara, gioielli della Primavera di Alberto Bolini, non stanno tradendo le attese. Gli ex canterani blaugrana sono due tra le note liete della stagione biancoceleste. Il primo sta dimostrando quanto di buono si diceva su di lui, rivelandosi spesso decisivo come accaduto nel derby vinto dalla squadra biancoceleste a Trigoria, dove ha messo a segno la rete decisiva, il secondo ha domato i giallorossi nel derby Allievi con una doppietta da urlo. Ai microfoni di Goal.com è intervenuto l’agente che li ha portati in italia, Nunzio Marchione, che ha parlato del presente e del futuro dei due ragazzi.

Keita e Tounkara, due gioielli che la Lazio si coccola: l’esperienza a Roma prosegue nel migliore dei modi.

“Devo dire di sì, procede tutto nel migliore dei modi. I risultati sportivi sono soddisfacenti e il processo di crescita di Mamadou e Keita sta andando per il meglio”.

In biancoceleste hanno trovato la dimensione giusta.

“Sì, sono entrambi decisamente felici di giocare nella Lazio”.

E l’ambientamento a Roma è stato meno complesso di quanto ci si potesse aspettare?

“A dir la verità, mi aspettavo questo impatto per entrambi. Keita e Tounkara sono cresciuti nel Barcellona, quindi sono stati abituati fin da bambini a indossare una maglia pesante e importante, a competere a certi livelli. Ero sicuro che in Italia avrebbero fatto bene”.

Adesso, però, viene il bello: c’è la Serie A.

“Sono decisamente fiducioso. Li attende la sfida più grande, la Serie A. Credo in Keita e Tounkara”.

Come credi potrà gestirli Petkovic per la prossima stagione?

“Vladimir Petkovic conosce entrambi molto bene, troverà il momento giusto per inserirli con il gruppo della prima squadra. Giocare nella Lazio comporta per tutti una serie di pressioni che non vanno sottovalutate. Ma personalmente ho grande fiducia in Keita e Tounkara, anche visto il momento storico del calcio italiano in cu si tende a valorizzare i giovani, specialmente se di talento. Mamadou e Keita lo sono, quindi arriverà sicuramente anche il loro momento”.

Il rapporto tra i due ragazzi è di straordinaria amicizia anche fuori dal campo. E con la Lazio?

“Più che amici, direi fratelli. Con la Lazio il rapporto è ottimo, Tounkara e Keita sanno che devono molto a questa società che ha creduto in loro in un momento particolare della carriera. Il ds Tare ha puntato fermamente su questi due ragazzi, ha fatto di tutto per portarli a Roma”.

C’è un ringraziamento speciale – oltre a quello per Tare – che si sente di fare?

“Sicuramente. Un grazie lo dico a mister Bollini, l’allenatore della Primavera biancoceleste. Per Keita e Tounkara è stato ed è come un padre, ha saputo farli sentire importanti anche quando non giocavano. Un fattore determinante nella crescita di entrambi”.

Fonte:lalaziosiamonoi

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=27965

Posted by on Apr 25 2013. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...