|

IL DIGIUNO DEL BOIA

IL DIGIUNO DEL BOIASalvatelo, riportatelo nel suo habitat naturale, ridategli l’area di rigore. Sergio Floccari soffre di saudade, e pazienza se non è un brasiliano. Qui non c’entra la Calabria, la sua terra, questa è una storia di gol. L’attaccante di Nicotera non segna dal 21 novembre a Parma, una vita per un attaccante. Ma se credete ai numeri, l’attesa sta per terminare.

Corsi e ricorsi Giocatevi il 56, e chissà che la storia non cambi anche stavolta. Cinquantasei, tanti saranno domenica i giorni di astinenza dal gol di Floccari. Occhio, però. Un anno fa successe la stessa cosa. L’attaccante arrivò alla Lazio a gennaio e partì a razzo, tre gol in due partite. Poi, almeno in campionato, si bloccò, colpa pure di qualche problema fisico: dopo la rete all’Udinese del 10 gennaio, ritrovò la porta avversaria solo il 7 marzo, appunto 56 giorni dopo. Val la pena puntarci su qualche soldo, su una rete di Floccari domenica. Anche perché il calendario sembra disegnato apposta. Quel 7 marzo il centravanti fece gol alla Sampdoria, guarda caso lo stesso avversario che domenica arrivo all’Olimpico, peraltro privo dei due difensori centrali titolari.

Il movimento A patto però che Floccari torni più vicino alla porta avversaria. Perché in effetti pensi ai due mesi senza gol, ma in verità è difficile trovare una partita in cui l’attaccante ha mancato reti clamorose. Piuttosto, l’astinenza è spiegabile con il lavoro sfiancante svolto a favore dei compagni, per agevolare l’inserimento dei centrocampisti. Disse Edy Reja un giorno: «Floccari è il nostro regista d’attacco». Vero. È in effetti più di un centravanti, che si dedica solo ai gol. Il dubbio è però il seguente: la forza della Lazio, nel girone d’andata, è stato proprio il movimento continuo, il tourbillon in fase offensivo senza dare punti di riferimento agli avversari. Sicuri che con un centravanti più classico, uno alla Santa Cruz per intendersi, i risultati restino gli stessi?

Media da sistemare Meglio dividersi le reti, e far vincere la Lazio, ecco la filosofia di Reja. Meglio dividersi pure il lavoro sporco. Ed è in questa ottica che la Lazio ha accelerato su Sculli, uno che può dare il cambio al tridente che gioca dietro a Floccari. Mauri, Hernanes e lo stesso Zarate stanno pagando un pizzico di stanchezza mentale. Floccari, come la Lazio tutta, ne risente. E allora ben venga la Sampdoria, per una media gol da rialzare. L’anno scorso il calabrese segnò 8 reti in 17 partite, media di 0,47 ogni 90’, ovvero una rete ogni due gare. In questo campionato aveva continuato sulla stessa falsariga: dall’inizio fino a Parma, fino al fatidico 21 novembre, 5 gol in 11 gare, 0,45 a match. Poi il buio, lo stop. Cinque partite senza vedere la porta, più una gara saltata per colpa del basket. Pure questo è successo a Floccari, pure sgobbare sotto canestro gli è toccato. Riportatelo vicino all’area, ridate ossigeno a chi gli sta intorno. La Lazio che punta la Champions ha bisogno dei gol di Floccari.

Fonte: La Gazzetta dello Sport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=6530

Posted by on Gen 12 2011. Filed under Curiosità, Esclusive SSLN, News Lazio. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...