|

Hernanes: record e Seleçao

Hernanes: record e Seleçao , HERNANES CAPOCANNONIERE DELLA LAZIO CON 11 GOL, HERNANES EGUAGLIA IL RECORD DI NEDVEDV, HERNANES PARTECIPERA' CON IL BRASILE ALLA COPPA AMERICACon le due reti al Genoa è già a quota 11 gol come il ceco Ma non è finita. Il Profeta non si accontenta: vuole segnare a Lecce e superare Nedved. E Menezes lo aspetta

 ROMA – Ha raggiunto Nedved, può supe­rarlo all’ultima curva del campionato. Il Profeta ha festeggiato un campionato da applausi firmando la sua prima doppietta con la maglia della Lazio. E’ arrivato in doppia cifra, è salito a quota 11 gol, capo­cannoniere di Reja, che l’aveva pronosti­cato a questi livelli. Non ci sono altri cen­trocampisti nella storia della Lazio ad aver segnato tanto in un campionato. Her­nanes può fare ancora meglio se riuscirà a segnare anche domenica prossima a Lecce, sarebbe il modo migliore per cele­brare la probabile convocazione in Coppa America. Hernanes dovrà attendere an­cora qualche ora, aspetta la chiamata del ct Mano Me­nezes. Giovedì 19 è il gior­no in cui si conosceranno i nomi dei convocati della Seleçao per le prossime due amichevoli con Olanda ( 4 giugno) e Romania (7 giugno), quando Ronaldo indosserà per l’ultima volta la maglia verdeoro. 

  PROBABILE – Hernanes do­vrebbe avere già un posto garantito nella lista del ct Menezes, che ha raccolto l’eredità di Dunga l’estate scorsa e dalla prima ami­chevole con gli Stati Uniti l’ha quasi sempre tenuto in considerazio­ne. Nel San Paolo veniva impiegato da centrocampista centrale, Reja alla Lazio l’ha reimpostato da trequartista. Menezes lo ha studiato, lo ha seguito, ha apprezza­to i suoi progressi in un ruolo inedito, i ri­sultati della Lazio e i suoi gol lo hanno convinto. Hernanes farà parte della Sele­cao e avrà a disposizione le prossime due amichevoli per confermarsi e guadagna­re la convocazione per la Coppa America, che si giocherà in Argentina dall’1 al 24luglio.

ARGENTINA -La lista per la Coppa America verrà diramata da Menezes l’8 giugno, il giorno dopo l’amichevole con la Romania, ma il blocco della nazionale verrà convo­cato già per queste due amichevoli. Ecco perché sono ore di ansia e di attesa per Hernanes, che il suo obiettivo l’ha chiari­to da tempo: il Mondiale 2014 e la Coppa America è una tappa di avvicinamento

fondamentale. Hernanes, se arriverà la convocazione di Menezes, dopo la trasfer­ta di Lecce partirà per il Brasile. Pochi giorni di vacanza perché il 31 maggio o l’ 1 giugno è fissato il ritrovo della Sele­cao. Il ritiro per la Coppa America scatte­rà il 15 giugno, dal 21 i giocatori verde­oro si trasferiranno in Argentina e prose­guiranno gli allenamenti a settanta chilo­metri da Buenos Aires. Il Brasile debutte­rà il 3 luglio con il Paraguay, poi sfiderà Ecuador e Venezuela. Hernanes rischia di saltare anche la prossima preparazio­ne estiva con la Lazio, che a luglio sude­rà sotto le Tre Cime di Lavaredo. Reja po­trebbe riabbracciarlo i primi giorni di agosto. Il probabile quinto posto concede­rà almeno un po’ più di re­spiro alla Lazio, che maga­ri lavorerà con l’obiettivo di ripresentare Hernanes alla prima di campionato ( 28 agosto).

 RECORD –La fase di adatta­mento al calcio italiano permetterà al talento di Re­cife di esplodere e consa­crarsi nella prossima sta­gione.

«Vedrete l’anno pros­simo come migliorerà Her­nanes »ha raccontato Reja sabato sera all’Olimpico. Il tecnico friulano crede ad una crescita dal punto di vi­sta tattico e non atletico del brasiliano.« I suoi ritmi sono questi, ma può acquistare intensità, iniziativa, par­tecipazione al gioco. E può diventare an­cora più pericoloso attaccando gli spazi»ha spiegato Reja. L’ha gestito, è stato co­stretto a utilizzarlo fuori ruolo nelle ulti­me partite, perché mancava qualche gio­catore, l’ha sostituito diciotto volte. Ma la stagione di Hernanes è stata da record. E’ il giocatore della Lazio che vanta in campionato il maggior numero di presen­ze (35), le stesse di Muslera. E anche co­me minutaggio è tra i primi della Lazio. Reja l’ha tenuto in campo complessiva­mente per 2816 minuti. Escluso il portie­re uruguaiano, lo precedono soltanto Giu­seppe Biava (2973), Andrè Dias (2880) e Stephan Lichtsteiner ( 2836). Il Profeta voleva la Champions, s’è assicurato l’Eu­ropa League, ma ci sono altri novanta mi­nuti per sperare e piazzare magari un al­tro record.

Fonte:corrieredellosport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=9799

Posted by on Mag 16 2011. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...