|

Hernanes fa scuola in Brasile

Hernanes fa scuola in Brasile, HERNANES MOVIMENTO DELLO SCORPIONEFORMELLO – E’ un Profeta sì o no? Lo è. Hernanes fa scuola in Brasile, prendono spunto dai suoi colpi, dai suoi movimenti, dalle sue invenzioni tecniche, lo studiano. L’hanno chiamato “il movimento dello scorpione”, è la mossa che ha usato Rodrigo Caio, 18enne volante del San Paolo, per fermare il fenomeno Neymar nel match che i paulisti hanno vinto domenica scorsa 3-2 contro il Santos. E’ una marcatura speciale, l’ha rubata ad Hernanes, il retroscena l’ha svelato lo stesso Caio parlando in Brasile. Il movimento si può vedere nella foto al centro della pagina: si pianta il piede (il destro in questo caso) nel terreno, la posizione della gamba diventa un ostacolo per l’avversario che è costretto ad arrestare la sua corsa. E’ un intervento al limite del fallo (forse anche un po’ pericoloso per chi lo compie e per chi lo subisce), bisogna saperlo attuare per evitare il fischio dell’arbitro. Rodrigo Caio alla fine è stato espulso, ma non per colpa della “magia”. Neymar è caduto nella “trappola” più volte, non è riuscito a superare il suo marcatore: «Ho assistito a molte giocate di Hernanes, sono un suo fan. Il movimento l’ho imparato da lui, è un calciatore fortissimo, lo ringrazio per gli insegnamenti che mi ha dato. Continuo a vederlo giocare», ha spiegato il volante ai media brasiliani.

IL CALCETTO – Hernanes ha iniziato a giocare nel futsal, nel calcetto. Il movimento dello scorpione, è stato ribattezzato così, viene utilizzato spesso: «E’ un movimento di grande agilità, molto rapido, lo faccio per disarmare gli avversari. La palla viene fermata dalla gamba destra e con l’altra si parte in contropiede. Contro il Santos il gesto mi è riuscito bene», ha aggiunto Rodrigo Caio parlando in televisione, di recente è stato promosso in prima squadra. In questo modo ha preso palla a Neymar, non certo un pivellino qualunque. Ha rubato tanti segreti ad Hernanes, l’ha conosciuto nel San Paolo. Quando il Profeta iniziava a stupire, il piccolo Caio militava nelle giovanili, lo studiava da lontano.

IL CAGLIARI – Hernanes fa scuola e la Lazio se lo tiene stretto. S’affiderà a lui contro il Cagliari, ora che Klose è finito al tappeto è il Profeta il cannoniere della squadra. Solo Miro ha segnato più di lui (13 reti), nella classifica dei marcatori il brasiliano segue con 8 realizzazioni. Hernanes non ha colpito a Catania, l’ultimo gol l’ha realizzato contro la Roma, sono passate due partite. Quando segna, la Lazio vince: Reja punta tutto sulla tradizione, spera di vederla confermata. Hernanes agirà alle spalle di Rocchi, farà coppia con Mauri sulla trequarti. Formeranno un tandem fantasioso e spettacolare, avranno licenza di colpire. Il Profeta giocherà, il tecnico ha pensato di farlo riposare, poi ha cambiato idea. Senza Klose c’è bisogno dei suoi gol, delle sue magie. E’ un attaccante mascherato, sogna di superare il record firmato l’anno scorso (11 gol come Nedved), vuole arrivare a quota 12 per diventare il centrocampista biancoceleste più prolifico di sempre. Per la gioia dei suoi fan e dei suoi studiosi.

Fonte: Corriere dello Sport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=17593

Posted by on Mar 25 2012. Filed under Curiosità, News Lazio. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...