|

Formello Reja ha deciso, Hernanes non arretrerà… Resta il dubbio modulo: nel 4-2-3-1 ipotesi coppia Brocchi-Mauri… Bandiera a mezz’asta in onore di Lovati

FORMELLO REJA CONTRO IL NAPOLI HERNANES GIOCA DA TREQUARTISTA, REJA CONTRO IL NAPOLI 4-2-3-1, RADU LEDESMA E ROCCHI RIENTRANO CONTRO IL PARMAFORMELLO – La bandiera biancoceleste a mezz’asta, il volto tirato e commosso di chi, come il team manager Manzini, ne ha condiviso una fetta importante di Lazio, il peso della storia che rende tutto meno significativo, corsa Champions compresa. A poche ore dalla scomparsa di Bob Lovati, l’atmosfera all’interno del quartier generale biancoceleste non può essere quella di sempre. Oggi tutti i pensieri sono dedicati a lui, tanto che questa sera sulle frequenze della radio della società è pronta una trasmissione monotematica, votata esclusivamente al ricordo del mito.

NAZIONALI RIENTRATI, DIFFERENZIATO PER MAURI – Come si usa dire in questi casi, lo spettacolo purtroppo deve andare avanti ed allora a riattaccare la spina del calcio giocato è costretto Reja, che alle 15 ha diretto il secondo allenamento della settimana in vista della trasferta in terra campana. E’ stato il giorno del rientro degli ultimi 4 nazionali, anticipati ieri da Lichtsteiner: Gonzalez e Kozak hanno regolarmente lavorato con il resto del gruppo, mentre Muslera e Mauri si sono dedicati ad una sessione personalizzata. Prettamente atletica quella dell’azzurro che si è limitato ad inanellare giri di campo in compagnia del preparatore Febbrari. Nessun particolare problema di natura fisica, tornerà a pieno regime a partire da domani pomeriggio, quando Reja per la prima volta inizierà a scoprire le carte in vista della sfida con gli uomini di Mazzarri. Per il momento le carte restano mischiate, anche se almeno sulla posizione che sarà chiamato ad occupare Hernanes una schiarita può essere registrata.

REJA HA DECISO, HERNANES NON ARRETRERA’ Il brasiliano non tornerà all’antico, non sarà il suo arretramento nella posizione di “volante” a porre rimedio all’emergenza che si è venuta a creare in cabina di regia con le squalifiche di Ledesma e Matuzalem. Reja c’ha pensato, più di una volta l’ha testato in allenamento, ma alla fine ha scansato la suggestione di riproporlo nel ruolo in cui è esploso in Brasile. Continua a considerarlo un centrocampista prettamente offensivo, l’ha ribadito in tempi non sospetti: “Può fare il trequartista o la mezz’ala”, sottolineò alla vigilia del match con il Cesena, quando proprio come intermedio mancino evidenziò evidenti limiti in fase di contenimento. Così fu anche contro la Sampdoria all’Olimpico. Da qui, l’inevitabile decisione di non esporlo ad improbabili vincoli tattici. Al San Paolo, il Profeta continuerà a muoversi come “regista offensivo”, con licenza di inventare e di puntare la porta di De Sanctis. In quale contesto tattico è ancora tutto da scoprire.

NEL 4-2-3-1, IL BRASILIANO TREQUARTISTA CON UNO TRA MAURI E BRESCIANO AL FIANCO DI BROCCHI – L’ipotesi più concreta al momento, resta quella di un ritorno al 4-2-3-1, un assetto che, oltre a permettere adeguata copertura delle corsie esterne (con Maggio e Dossena sono tra i punti di forza del Napoli), garantirebbe anche maggior filtro nella zona centrale del campo, dove spesso transita Hamsik. Pensare che il talento di Recife possa rincorrere il moto perpetuo dello slovacco è utopia. Maggiore protezione al quartetto difensivo sarebbe garantita, oltre che dalla presenza di Brocchi, anche dall’arretramento di Mauri, che per applicazione tattica e qualità tecniche sembra decisamente più predisposto a mansioni di “taglia e cuci” L’ex rossonero ed il numero 6 in mediana, con sulla trequarti una linea a tre composta da Gonzalez, Hernanes e Sculli: questa è l’ipotesi che sta prendendo piede. L’alternativa al brianzolo consiste nel ripescaggio di Bresciano: in questo caso a rischiare il posto potrebbe essere Gonzalez.

IL 3-4-1-2 LA SECONDA STRADA – La seconda strada che Reja sta ancora vagliando è quella di un ritorno alla difesa a tre In questo contesto tattico, speculare a quello di Mazzarri, Hernanes potrebbe tornare a rivestire i panni di regista a tutto campo o se vogliamo di trequartista alle spalle di due punte, grazie al contributo di un centrale in più (Stendardo) e di due intermedi di centrocampo. Uno sarebbe certamente Brocchi, mentre l’altra maglia se la giocherebbero Mauri e Gonzalez, con il brianzolo favorito. Un ritorno all’antico che semplificherebbe anche la scelta in attacco, dove oltre a Zàrate (già certo di una maglia a prescindere dal modulo) si contenderebbero un posto anche Sculli e Floccari.

RADU, LEDESMA E ROCCHI PRONTI CON IL PARMA L’ultimo nodo da sciogliere, poi, si concentra in difesa, dove Garrido e Scaloni si contendono il posto dell’ultimo squalificato Radu (Lichtsteiner, Biava e Dias gli altri tre). Mentre il basco cerca di completare il sorpasso sull’ex Depor, il romeno sta smaltendo la lesione al polpaccio. Oggi ha proseguito le cure ed il lavoro in acqua, ma già a partire da domani potrebbe tornare a lavorare in campo, seppur in modo differenziato rispetto al gruppo. L’obiettivo dello staff medico è quello di riportarlo in gruppo a partire dai primi giorni della prossima settimana. Contro il Parma dovrebbe esserci, così come Ledesma (lesione al flessore) e Rocchi (reduce da una lesione al collaterale del ginocchio) che questo pomeriggio hanno effettuato una risonanza magnetica di controllo presso la clinica Paideia. Gi esami effettuati hanno evidenziato un parziale miglioramento della situazione pregressa. Anche nel loro caso, il rientro definito dovrebbe avvenire tra martedì e mercoledì prossimo. In tempo utile per l’impegno del 10 aprile con i gialloblù.

Fonte:lalaziosiamonoi

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=8643

Posted by on Mar 30 2011. Filed under Formello, News Lazio. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...