|

Formello, contestazione. Tare :”non posso parlare”

Formello, contestazione. Tare, non posso parlareIl giorno dopo la rabbia mica se ne è andata. Dopo l’uscita dall’Europa League per mano dello Sparta Praga, la contestazione dei tifosi continua. Ieri sera fuori dallo stadio sono stati attaccati dirigenza e giocatori, questa mattina ai cancelli di Formello un altro gruppetto cerca spiegazioni. Ecco che all’entrata è stato fermato il ds Igli Tare, che abbassa il finestrino e ascolta la protesta di un tifosi. Che se la prende soprattutto con i giocatori: “Abbiamo perso la dignità, la Lazio è stata sconfitta da tutte le squadre”. Poi continua: “Pioli va cacciato!” Il dirigente ascolta ma si nasconde dietro ad un “Non posso parlare”. Alla fine un supporter entra nel quartiere generale per avere un confronto privato. Il clima resta caldo intorno all’ambiente Lazio, ovvio che gli strascichi di una stagione fallimentare dureranno per mesi.

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=40704

Posted by on Mar 18 2016. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...