|

Formello, Candreva si presenta: “Non sono della Roma”

Formello – Presso il centro sportivo di Formello, la Lazio ha presentato il nuovo acquisto Antonio Candreva. Prima delle sue parole ha parlato il ds Tare: Candreva è un giocatore che potrà aiutarci tantissimo, ha grande talento e lo abbiamo fortemente voluto”.

Con quale spirito arrivi?
“Volevo ringraziare le parole del direttore. Sono arrivato con tantissima voglia di dimostrare di poter stare qui. Non so cosa mi sia successo dalla Juve a Parma, esperienza positiva anche lì. Tante componenti negative, anche girare in prestito non aiuta. Ci vuole del tempo per trovare equilibrio in una squadra, anche per le mie caratteristiche . La Nazionale è un obiettivo di tutti spero di tornarci il prima possibile grazie alla Lazio”.

I tifosi  non ti hanno accolto bene per la tua dichiarazione circa la fede romanista?
“Si sono contento della scelta perchè non ho niente da nascondere. Ho detto che avrei parlato in conferenza dopo la partita col Milan. La storia della Roma è questa: ero a Livorno e forse giocavo contro la Roma, mi è stata posta la domanda su Totti o De Rossi, sono due grandissimi calciatori, ma magari se mi si poneva la domanda su un’altra squadra avrei risposto allo stesso modo”.

Non sei tifoso della Roma?
Non sono tifoso della Roma, a 14 anni sono andato via da casa. Non pensavo di diventare un giocatore, non ho mai detto di essere tifoso della Roma e non ho mai detto di essere andato in curva della Roma. Io penso solo a giocare e ad onorare la maglia della Lazio dal primo all’ ultimo momento per far ricredere tutti su di me”.

In quale ruolo ti trovi meglio?
“Io faccio tutti i ruoli del centrocampo, dietro le punte mi esprimo meglio. Ho fatto l’esterno di centrocampo a destra e sinistra, ho fatto la mezzala. Darò tutto ovunque il mister mi impiegherà”.

Tu e il Cesena.
“Ringrazio la gente e il presidente Campedelli che mi ha voluto bene e da venerdì può pensare alla salvezza, sarà una partita difficile perché loro tendono a difendersi per ripartire in contropiede. Non so come giocheranno, sento qualcuno a Cesena, ma non  domando di queste cose qua”.

Dove può arrivare la Lazio?
“Siamo una grande squadra, sia in Italia che a livello internazionale. Non ci poniamo limiti e puntiamo più in alto possibile. Noi guardiamo partita dopo partita, abbiamo una competizione imnportante come l’Europa League. La Lazio può puntare alla Champions perché è una grandissima squadra”.

E’ il tuo ultimo treno per il salto di qualità?
“A qualunque età bisogna migliorarsi. Spero di farlo e di rimanere qui più a lungo possibile. La continuità l’ho trovata ovunque, la Lazio è piena di campioni: sta a me farmi trovare pronto quando verrò chiamato in causa”.

Fonte:lazialità

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=16166

Posted by on Feb 8 2012. Filed under Formello, News Lazio. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<