|

FORMELLO – Anche una lesione per Radu: a sinistra conferme di Garrido… Solo contrattura per Floccari: Kozak è pronto, ma c’è anche l’alternativa Zàrate più avanzato

FORMELLO LESIONE PER RADU, FORMELLO PROVATO GARRIDO AL POSTO DI RADU KOZAK TITOLARE CON ZARATE, FORMELLO LESIONE PER RADU, FORMELLO PROVATO GARRIDO AL POSTO DI RADU KOZAK TITOLARE CON ZARATE, ZARATE PROVATO COME SECONDA PUNTAFORMELLO – E’ una pioggia martellante quella che questo pomeriggio è tornata ad abbattersi sulla testa degli uomini di Reja. Prolungata, battente come il rimorso di non esser riusciti a sfoderare l’attesa prestazione nel derby di domenica scorsa. Amarezza e voglia di ripartire vanno a braccetto nel quartier generale biancoceleste, dove a tre giorni dall’anticipo della trentesima giornata con il Cesena, la Lazio prosegue una marcia di avvicinamento che continua ad essere contraddistinta dalle tante assenze.

PER RADU ANCHE UNA LESIONE AL POLPACCIO, AL SUO POSTO SCELTO GARRIDOSenza l’aiuto di alcuni giovani della Primavera non ci sarebbe neanche il quorum consentito per effettuare la consueta partitella in famiglia. Oltre ai soliti Diakitè (frattura alla tibia), Rocchi (cure per il problema al ginocchio) e Meghni (risentimento muscolare), non c’è Radu. Oltre che dal triplo turno di squalifica inflittogli dal giudice sportivo, il romeno è stato fermato anche da un problema al polpaccio.Lesione del I-II grado a carico del muscolo gemello mediale della gamba destra”, recita il bollettino medico ufficiale, pubblicato quest’oggi dopo la risonanza magnetica effettuata presso la clinica Paideia. Non un danno da poco, se non ci fosse stata la testata a Simplicio, il romeno sarebbe stato comunque fuori gioco per il prossimo turno. Sfruttando la sosta della prossima settimana, lo staff medico conta di riaverlo pienamente a disposizione per il 10 aprile quando all’Olimpico arriverà il Parma, match che potrebbe vederlo protagonista solo nel caso in cui il ricorso, che in questi giorni la società sta preparando, facesse breccia nel cuore della giustizia sportiva (riduzione della squalifica da 3 a 2 giornate). Intanto per la sua sostituzione immediata Reja sembra aver già scelto già da inizio settimana l’esordio dal primo minuto di Garrido. Anche oggi l’ipotetico decentramento di Biava (soluzione alternativa ipotizzata nei giorni scorsi) non è stato un tema approfondito dal goriziano, che nel corso delle esercitazioni difensive ha di fatto ufficializzato il quartetto che sarà chiamato ad opporsi ad Jimenez e compagni. L’ex City a sinistra e Scaloni a destra al posto del secondo squalificato Lichtsteiner saranno le novità assolute, mentre al centro è ormai assodato il pieno recupero di Andrè Dias, che tornerà a fare coppia con Biava.

ESCLUSE LESIONI PER FLOCCARI”, KOZAK E’ PRONTO, ZARATE PUNTA L’ALTERNATIVA – La lista delle defezioni non si ferma a Radu. Per il terzo giorno consecutivo non è sceso in campo con il resto dei compagni Sergio Floccari, che nella serata di ieri si è sottoposto ad accertamenti strumentali per conoscere la reale natura del problema al flessore della coscia rimediato nel derby. “Nessuna lesione rilevante”, ha fatto sapere lo staff sanitario capitolino, che si riserva di valutare l’eventuale disponibilità del calciatore nei prossimi giorni. Uno stop brusco è stato scongiurato, ma la contrattura c’è e al match con i bianconeri di Ficcadenti mancano solo tre giorni. Già a partire da domani aumenterà i carichi di lavoro, ma a questo punto per il ruolo di prima punta sembrerebbe sempre più certo di una maglia Libor Kozak. Il ceco è carico, voglioso di tornare a scuotere la rete avversaria (l’ultimo centro un mese fa a Brescia), è tra i pochi ad aver già superato psicologicamente la debacle del derby. La prima convocazione della nazionale ceca l’ha motivato oltremodo, ora aspetta solo il via libera di Reja, che nella parte finale della seduta odierna ha testato anche un’altra alternativa: l’avanzamentdi o Zàrate nel ruolo che in questa stagione l’ha visto realmente protagonista solo in autunno contro il Napoli. Praticamente un girone fa. E’ un’ipotesi al momento ancora secondaria rispetto al ripescaggio del giovane ariete. Ha bisogno di altre verifiche del campo, magari potrebbe essere utilizzata in corso d’opera in caso di necessità.

MAURI CRESCE – Nel caso in cui in avanti venisse scelto Kozak, l’argentino si giocherebbe un posto sulla fascia con Mauri e Sculli. Con Hernanes praticamente certo di un posto (trequartista centrale), sulle corsie esterne sono in ballo due maglie per tre (Gonzalez appare il quarto della graduatoria). Stando alle prime prove della settimana Reja sembra davvero intenzionato a puntare sul rientro in pianta stabile di Mauri che per caratteristiche e per la sua innata capacità di creare la superiorità numerica, inserendosi senza pallone nelle retrovie avversarie, è considerato un elemento fondamentale per restituire imprevedibilità alla manovra. Ieri è stato schierato sul fronte di destra con Foggia e Gonzalez, oggi è stato inserito per gran parte dell’allenamento con Zàrate, Hernanes e Kozak. Un quartetto che se confermato imporrebbe un turno di riposo a Sculli. Nei prossimi giorni il quadro sarà più chiaro. Nessun dubbio, invece, aleggia in mediana. Anche Ledesma è stato fermato dal giudice sportivo, e dopo sei turni consecutivi, non potrà affiancare Matuzalem in cabina di regia. Al posto dell’argentino tornerà Brocchi, che non viene investito dai galloni della titolarità da oltre un mese. Assenti ed in dubbio per sabato anche Bresciano, nuovamente assente per una contrattura “a carico della regione posteriore della coscia destra”, Berni, ancora alle prese con una distorsione alla caviglia (lavoro fisioterapico e lavoro atletico differenziato in acqua e in campo). Foggia nella fase finale dell’allenamento, ha riportato un trauma contusivo a carico dell’avampiede destro (possibili accertamenti strumentali domani).

Fonte:lalaziosiamonoi

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=8311

Posted by on Mar 16 2011. Filed under Formello. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...