|

FORMELLO – Lesione per Brocchi, rischia anche il derby… Floccari, contro-sorpasso su Kozak confermato

FORMELLO FLOCCARI SUPERA KOZAK PER MAGLIA TITOLARE A CAGLIARI, LESIONE PER BROCCHI RISCHIO DERBY, MAURI TORNA A ROMA DOPO CESENATICO E TORNA A DISPOSIZIONE DI REJAFORMELLO – Floccari-Kozak, contro-sorpasso completato. Non è una sorpresa, il quadro era già chiaro da qualche giorno, ma se fosse servita un ulteriore conferma è arrivata questo pomeriggio, nel corso della penultima seduta della settimana anti-Cagliari. I problemi sono a centrocampo: lesione per Brocchi che salterà anche il Palermo. Mauri stasera a Roma, l’agente: “Sta bene, martedì torna in gruppo”.

FLOCCARI SI RIPRENDE L’ATTACCO, TERZA PANCHINA DI FILA PER ZARATE – Quello odierno non è stato il solito allenamento defaticamene post-amichevole del giovedì. O quanto meno non lo è stato nella fase finale, quando, dopo un lavoro prevalentemente atletico, alternato ad una serie di esercitazioni orientate al miglioramento del possesso di palla, è andata in scena una partitella in famiglia dal sapore di rifinitura anticipata. Inizialmente il gruppo era separato da tre diversi colori, di cui uno verde, comprendente sia Libor Kozak che Sergio Floccari. Il ceco e l’ex genoano, era questo l’unico vero duello della settimana. Una maglia per due, sul fronte offensivo non c’è altro spazio. Entrambi, ironia della sorte, nella prima parte di allenamento erano agghindati con un fratino “tonalità speranza”. Nel corso della seduta, poi, i due sono stati separati e quella che anima Floccari è diventata una certezza. Al Sant’Elia tornerà a guidare il reparto offensivo biancoceleste fin dal primo minuto. Lo scorso anno la trasferta isolana sancì la rinascita della Lazio (fu sua la seconda rete), questa volta rappresenterà il suo personalissimo rilancio, visto che in questo campionato non si fregia della titolarità da quasi un mese, quando si fermò contro la Fiorentina per un problema muscolare. Uno stop di poco conto che è però coinciso con la definitiva esplosione di Kozak. Da quel 29 gennaio il ceco non si è più fermato. Sei gare dall’inizio (compresa quella con la sua nazionale Under 21) e 3 reti di ottima fattura che hanno sovvertito le gerarchie. Ma solo parzialmente, perchè tra 48 ore, l’attaccante di Nicotera si riprenderà l’attacco. Non è un caso, infatti, che nel secondo tempo del test di ieri sia stato provato con Gonzalez, Hernanes e Sculli e che la stessa cosa sia avvenuta oggi. Domani andrà in scena l’ultima prova, ma ormai il dado è tratto, come quello che sancirà la terza esclusione di fila per Mauro Zàrate, anche oggi testato in compagnia della seconde linee.

LESIONE PER BROCCHI, SALTA ANCHE IL PALERMO – L’argentino andrà in panchina, mentre Brocchi resterà certamente a Roma per curare “la lesione di primo grado al retto femorale della coscia destra”, rimediata sul finire dell’amichevole con il Lariano. E’ questo l’esito degli accertamenti strumentali a cui oggi si è sottoposto il mediano presso la clinica Paideia. Un referto impietoso che priverà il centrocampo di Reja di un’alternativa importante non solo a Cagliari, ma anche con il Palermo. Di norma sono almeno 15 i giorni necessari per smaltire completamente questo tipo di danno: una prognosi che, se confermata, potrebbe addirittura metterne in dubbio la sua partecipazione al derby del 13 marzo. Dipenderà molto dalla risposta soggettiva dell’atleta alle cure che a partire da domani sarà costretto a osservare. In tal senso, un giorno importante sarà mercoledì prossimo, quando si recherà nuovamente (in compagnia di Muslera) nella clinica specializzata capitolina per una nuova risonanza magnetica.

FALSO ALLARME PER MATUZALEM- Un problema in più per Reja, che nelle ultime ore è stato anche in apprensione per le condizioni di Francelino Matuzalem, che dopo l’incontro di domenica con il Bari ha accusato un lieve affaticamento muscolare al polpaccio. Non è la prima volta che accade, è una peculiarità del brasiliano, dovuto dai problemi di postura che lo tormentano ormai da due anni: ogni volta che viene sollecitato con continuità, il polpaccio ne risente e lo costringe a fermarsi in via precauzionale. “Ce l’ha fatta Reja a capire che deve farti giocare sempre”, ha esclamato ieri un tifoso all’ingresso del centro sportivo rivolgendosi al “Professore”, che da quando ha smaltito il problema al ginocchio rimediato ad inizio gennaio non è mai mancato dall’undici titolare. Chievo, Brescia e Bari tutte d’un fiato e la necessità di non sovraccaricare il muscolo affaticato. Niente campo per lui oggi, solo trattamenti fisioterapici e piscina, aveva fatto sapere il sito ufficiale biancoceleste. Un annuncio che in prima battuta ha fatto scattare l’allarme, successivamente rientrato. Solo un mero scambio di M: il calciatore in questione non era il brasiliano, ma Fernando Muslera, alle prese con la distrazione dei legamenti della caviglia. Dunque, domenica Francelino sarà regolarmente al suo posto al fianco di Ledesma.

“MAURI CON IL PALERMO CI SARA’” – In questo contesto si sente ancor di più la mancanza di Stefano Mauri. Il centrocampista brianzolo, alle prese con un problema di natura muscolare (con principio di pubalgia), ha ultimato il protocollo riabilitativo presso un centro specializzato di Cesenatico. Rientrerà nella Capitale in serata e conta di mettersi a disposizione di Reja già a partire dalla prossima settimana: Sta molto meglio, in pochi giorni è stato risolto tutto – ha spiegato il suo agente Tiziano Gonzaga ai microfoni de lalaziosiamonoi.it – Credo proprio che contro i rosanero possa scendere regolarmente in campo, visto che già dalla ripresa di martedì dovrebbe tornare ad allenarsi con il gruppo”.

DIFESA TITOLARE, DIAKITE’ TORNA IN GRUPPO – Tutto scontato in difesa. Berni prenderà il posto di Muslera (lavoro fisioterapico ed in acqua per la distrazione ai legamenti della caviglia), Lichtsteiner, Biava, Dias e Radu comporranno come di consueto il quartetto difensivo. Buone notizie arrivano da Diakitè, che dopo aver lavorato gran parte della settimana in modo differenziato oggi è tornato ad allenarsi con il resto della compagnia. La lesione muscolare patita con la Fiorentina è smaltita, contro il Palermo tornerà a disposizione. Contro il Cagliari mancherà anche Rocchi, che sta proseguendo le cure ed il lavoro a parte con il preparatore Bianchini. Pasquale Foggia a causa di una affaticamento muscolare alla coscia sinistra, si è sottoposto ad una seduta fisioterapica di scarico.

PROBABILE FORMAZIONE ANTI-CAGLIARI (4-2-3-1): Berni, Lichtsteiner, Biava, Dias, Radu; Ledesma, Matuzalem; Gonzalez, Hernanes, Sculli; Floccari.

Fonte:lalaziosiamonoi

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=7819

Posted by on Feb 26 2011. Filed under Formello. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...