|

Floccari-Napoli, Vigorelli non smentisce: “Qualcosa c’è, vediamo…”

chiude tutti. Il rendimento del Panzer tedesco lo rende un totem, imprescindibile pedina, perfettamente integrato negli schemi, esperto, freddo, letale: l’attaccante ideale. Le alternative al tedesco scalpitano, corrono, cercano di sfruttare i piccoli spiragli che Petkovic concede, premio per l’impegno e la professionalità. Il minutaggio non può essere, ovviamente, quello del titolarissimo. Il mister è arrivato a Roma con la nomea di zemaniano, 4-3-3 mai visto in campo, ha capito subito che la Lazio corre con una punta e con l’inserimento puntuale dei centrocampisti ad alto tasso spettacolare. Gli altri attaccanti biancocelesti, per rumours e contatti, sono stati su tutte le bocche di mercato, accostati di volta in volta alla squadra, più o meno blasonata, di turno. Kozak, Zarate, perfino capitan Rocchi, fino a Sergio Floccari: a rotazione radiomercato ne ha parlato. Fine delle ufficialità estive, nulla di fatto, tutti a Formello. Fine delle ufficialità non vuole dire adios calciomercato: gli agenti lavorano, le squadre cercano tasselli per gennaio, con le idee sempre più chiare man mano che il girone d’andata va avanti, e il campo fornisce risposte. E urgono correzioni in corsa, per completare la rosa.

NOTIZIA DEL GIORNO – La notizia di cartello del giorno, ripresa anche dai principali siti dei quotidiani nazionali, è una lunga intervista di Vincenzo Morabito,agente” dell’attaccante – a breve capirete i motivi del virgolettato – a Radio Kiss Kiss, in cui l’attaccante calabrese viene decisamente accostato al Napoli. In dirittura d’arrivo la trattativa: “Dovrebbe ufficializzare tutto il presidente della Lazio, Lotito, anche perché il suo club è quotato in borsa. Gli indizi, ormai costituiscono una prova ed è inutile nasconderlo. Il Napoli continua a seguire Mazzarri sul mercato e anche stavolta prenderà un giocatore che nella Lazio non ha assolutamente spazio”. Praticamente è fatta, parola dell’“agente” di Floccari. Peccato che Claudio Vigorelli, il vero procuratore di Floccari, non sia in Italia, sia impegnato in riunione, ma in esclusiva ai nostri microfoni non neghi la trattativa con il Napoli: “Con il Napoli? C’è qualcosa in piedi, ancora non so. Discorso da approfondire per gennaio? Vediamo…” Non so che dirti io non lavoro più con Morabito da 2 anni, sono 2 annni che non lo sento. Se è l’agente di Floccari? Non lo è per niente, non lo è mai stato…”. Forse Morabito si riferisce a una trattativa di due anni fa, forse a volte le notizie seguono la logica del “gioco del telefono”, e da una piccola imprecisione parte una valanga. Il mercato è continuamente in divenire, matassa da dipanare, fili da scoprire, trattative da intuire e seguire, fino a scoprire la verità. Il mercato è incerto. Certo è che Morabito agente di Floccari non lo è, e non lo è mai stato. Floccari al Napoli? Vediamo… Mercato incerto, agente certo. Certamente non Morabito.

Fonte:lalaziosiamonoi

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=24783

Posted by on Nov 30 2012. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...