|

Finale Primavera, Bollini prepara lo scacco all’Inter

Finale Primavera, Bollini prepara lo scacco all’InterSembrava solo un sogno, è realtà. Inter-Lazio, chi l’avrebbe detto? Inter-Lazio per lo scudetto Primavera, chi ci avrebbe mai creduto? Eppure è successo. E’ qui la storia, la può rifare Alberto Bollini, il papà del tricolore 2001, l’ultimo conquistato dalla società biancoceleste nel campionato di categoria, poi il nulla sino al suo ritorno. La storia si farà domani sera a Gubbio, nella finalissima che vedrà di fronte l’Inter e la Lazio alle 21. I tifosi si sono mobilitati: ne partiranno tantissimi da Roma, stanno organizzando la trasferta, saliranno in macchina e a bordo dei pullman. Ne sono previsti almeno 2.000.

IL PIANO – Bollini sta lavorando sodo per plasmare l’undici che scenderà in campo. I suoi ragazzi vivranno una serata che sa di rivoluzione, di risurrezione dalle macerie di un progetto giovanile pensato male da Lotito negli anni passati. Vanno incontro alla gloria, questi giovani talenti. Si sono superati nella semifinale contro la Roma, hanno conquistato il derby contro i pronostici, hanno rifilato tre gol ai giallorossi e sono volati in finale. Mercoledì sera la Lazio ha assistito al match tra Inter e Milan, ha seguito i 90’ regolamentari e i supplementari, a tarda sera ha conosciuto la squadra che dovrà sfidare.
L’Inter è forte fisicamente e tecnicamente, è costruita con un budget da alta serie B. La trascina il cannoniere Longo, andrà arginato. Bollini sta studiando gli accorgimenti necessari, non snatura mai la squadra e il 4-3-3, ma non potrà offrire il fianco ai nerazzurri. Contro la Roma il suo disegno è stato perfetto: ha fatto sfogare i giallorossi e li ha colpiti al momento giusto. Ha fatto diga al centro con Onazi, Zampa e Cataldi, sganciando in avanti Barreto ed Emmanuel sulle corsie esterne, schierando Rozzi al centro dell’attacco. La Lazio sta bene, ha un giorno di riposo in più rispetto all’Inter (stremata dai supplementari), ma in una finale le motivazioni colmano gli aspetti fisici. Inter-Lazio per lo scudetto, undici anni dopo l’ultima volta. E’ una vigilia da affrontare a petto in fuori, senza paura, azzerando i precedenti del passato. Sognando l’impresa.

Fonte:corrieredellosport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=19867

Posted by on Giu 8 2012. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...