|

Europa League, Lazio-Vaslui 2-2 (34′ Cissè, 58′, 62′ Wesley, 71′Sculli)

Europa League, Lazio-Vaslui 2-2 (34′ Cissè, 58′, 62′ Wesley, 71′Sculli)Passo falso della Lazio in casa con il Vaslui. I biancocelesti pareggiano per due a due contro i rumeni al termine di novanta minuti giocati spesso al di sotto delle aspettative. Decisivo in negativo anche questa  volta Zauri, responsabile in entrambe le marcature rumene.

Inizio vivace della Lazio che si rende pericolosa per due volte con Sculli e successivamente con Cissè, ma l’attaccante francese viene fermato in sospetto fuorigioco a tu per tu con il portiere avversario. Al quarto d’ora grande occasione per la Lazio: ripartenza veloce portata avanti da cissè e Gonzalez, l’uruguaiano si inserisce e su passaggio smarcante di Matuzalem si fa respingere la conclusione da Cerniauskas. La Lazio è sempre pericolosa e qualche minuto più tardi è Rocchi a sfiorare il vantaggio su una splendida iniziativa di Cissè, ma ancora una volta il portiere avversario ci mette una pezza. Il gol è nell’aria e si materializza al 34′: Rocchi viene atterrato in area ed è calcio di rigore; dal dischetto va Djibril Cissè che piazza il pallone sotto al set e porta in vantaggio la Lazio.  Nel finale succede poco e gli uomini di Reja vanno negli spogliatoi sopra di un gol.

Nella ripresa la Lazio scende in campo in maniera più molle e al 58′ i rumeni pareggiano: punizione dalla destra di Adailton, Wesley anticipa di testa Zauri e palla nell’angolino dove Marchetti non può arrivare. La Lazio va allo sbando e quattro minuti più tardi la frittata è fatta: Temwanjera sfugge a Zauri – in totale confusione – il quale lo atterra in area da ultimo uomo; rigore ed espulsione per il terzino abruzzese. Dal dischetto va Wesley che spiazza Marchetti e realizza la sua doppietta personale. Con un uomo in meno, Reja sposta Gonzalez sulla linea dei difensori e toglie Rocchi per dar spazio a Kozak. I biancocelesti hanno il merito di non demordere e al 71′ arriva il pareggio con Giuseppe Sculli, il quale di testa batte il portiere su splendido cross di Cissè. Reja butta nella mischia Hernanes e Konko, al posto di Sculli e di un confusionario Gonzalez. I padroni di casa continuano a pressare il Vaslui nella propria metà campo e l’occasione più clamorosa arriva all’88′ con la traversa colpita da Kozak su angolo dalla destra di Ledesma. Il forcing biancoceleste non basta a conquistare i tre punti ed il triplice fischio dell’arbitro sancisce il primo mezzo passo falso della compagine laziale.

Fonte:lazialità

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=12604

Posted by on Set 15 2011. Filed under Coppa Europea, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...