|

Ederson-Yilmaz, manca solo la burocrazia

SS LAZIO NEWS YILMAZEderson arriva tra lunedì e martedì. E forse con lui ci sarà anche Burak Yilmaz. Slitta ancora di qualche giorno l’annuncio dei primi due colpi della Lazio. Non ci sono gialli o ripensamenti di alcun genere, normale ci sia qualche allungamento dei tempi quando si tratta di mercato. Il trequartista brasiliano ha rimandato di qualche giorno il suo rientro dalla vacanze che sta effettuando in Brasile. Il passaporto italiano è pronto da giovedì scorso e all’inizio della prossima settimana il giocatore piomberà al consolato italiano di Lione per ritirarlo e sistemare le ultime pratiche per la cittadinanza. Per una questione di comodità l’intera documentazione, presentata presso l’ambasciata italiana in Francia, verrà formalizzata direttamente dove Ederson aveva la residenza. Una volta sistemato il tutto, l’ex calciatore del Lione prenderà il primo aereo per Roma per incontrare la Lazio e firmare il contratto con la società biancoceleste.

«Ci sono ancora diverse squadre che provano a inserirsi ma ormai è tardi il più è fatto e con la Lazio è ormai una questione di dettagli», le parole del manager Antonio Caliendo a radio Manà Manà. Pure per l’attaccante Burak Yilmaz si dovrà aspettare ancora qualche altro giorno. Anche qui restano da definire alcuni dettagli, ma prima di poter tesserare il turco, il club di Formello deve avere la certezza che Ederson sarà comunitario a tutti gli effetti. La Lazio non vuole ripetere l’errore che ci fu qualche anno fa tra Carrizo e Kolarov, con il serbo che venne tesserato in anticipo, visto che il portiere aveva la certezza di diventare comunitario. Poi invece così non fu, anche se per Ederson la storia è completamente diversa e molto più semplice e soprattutto chiara, visto che il brasiliano è sposato da anni con una donna italiana. Oggi, poi, parte il processo penale dove Breno è imputato per aver dato fuoco alla propria abitazione. Ci vorranno una quindicina di giorni per avere un verdetto finale.

Dagli arrivi alla Primavera di Bollini. Molti dei ragazzi che la scorsa settimana si sono giocati lo scudetto con l’Inter lasceranno la Lazio. Per qualcuno di loro, come Barreto e Zampa ci potrebbe essere un’occasione in B, mentre per Crescenzi, Berardi e Rozzi in Lega Pro, forse anche a Salerno. All’allenatore Alberto Bollini tempo fa è stato proposto di diventare il supervisore del settore giovanile, ma il tecnico vuole continuare ad allenare e difficilmente accetterà. Se non ci saranno ripensamenti, il suo posto verrà preso da Simone Inzaghi che verrà sostituito da Cesar agli allievi. Ieri l’attuale allenatore degli allievi ha cominciato la sua avventura nella Final Eight scudetto pareggiando 1-1 con l’Inter. I ragazzi di Inzaghi si sono presentati con una maglia di Mirko Fersini, il compagno di squadra scomparso tragicamente due mesi fa.

Fonte:ilmessaggero

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=19980

Posted by on Giu 13 2012. Filed under Calciomercato. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...