|

Diakitè alla riscossa

DIAKITE www.sslazionews.it

ROMA –Un tuffo verso la Champions. All’ultimo respiro, arrivando di prepotenza su quel pallone che ha sorvolato tutta la difesa del Cagliarie sembrava non abbassarsi mai, è sbucato Diakitè. Come una furia. Incontenibile per Ariaudo, bruciato in velocità, scavalcato a destra. Modibo s’è tuffato sul pallone, l’ha baciato con la fronte, spedendolo nell’angolo opposto, dove Agazzi non poteva arrivare. Minuto 43 della ripresa. Gol. Partita. E sorpasso. Già, è accaduto l’imprevedibile in pochi secondi, come succedeva tanti anni fa, quando giocavano tutti alla stessa ora. La Lazio è passata in vantaggio, dal San Paolo è rimbalzata la notizia del pareggio del Catania firmato da Lanzafame. In un attimo, Diakitè ha capovolto la classifica. Olimpico in estasi, il boato s’è raddoppiato quando sul maxi-schermo è comparsa la classifica, sfidando anche la sorte, perché la partita non era finita. Ma l’emozione s’è trasformata in un tumulto. La squadra biancoceleste era scivolata al quarto posto, superata dal Napoli. All’ultima curva della domenica, ha avuto la forza e la fortuna per ribaltare la storia: da meno 1 a più 3 sulla squadra di Mazzarri, quattro punti (due per la Lazio, meno due per il Napoli) scavati in un amen.

SCOSSE – Chissà, questa potrebbe essere stata la svolta del campionato della Lazio. Nel segno di Modibo Diakitè, l’uomo del destino. Una partita perfetta in fase difensiva, in marcatura su Pinilla oppure a fare scatti con Ibarbo, il colombiano imprendendibile. Forse se lo sentiva il francese. Con la Lazio lenta, ferma e compassata a centrocampo, ogni tanto era uscito dalla difesa e aveva provato a dare la scossa, tra gli applausi dell’Olimpico che ne ha sempre riconosciuto lo spirito da combattente e l’ardore agonistico, a cui negli ultimi mesi ha aggiunto progressi tecnici e doti da difensore importanti. Come un’aquila, Diakitè s’è tuffato sulla punizione di Ledesma e ha trovato il gol decisivo.

RETROSCENA – A volte si vince per un episodio o per una combinazione disegnata dal cielo. La curiosità è questa: di solito Diaki, sui calci piazzati a favore, va a saltare sul primo palo e Biava sul secondo. Un attimo prima che Ledesma battesse la punzione, lo stopper lombardo gli ha chiesto di invertire. «Dai, vai tu sul secondo, magari confondiamo la difesa del Cagliari». Una sfumatura, un dettaglio, il fattore sorpresa ha pesato, Diakitè è piombato come una furia e ha incornato in rete. Poi è impazzito di gioia insieme all’Olimpico. E alla fine, ancora sul campo, ha raccontato le proprie emozioni ai microfoni di Sky. «Non era semplice giocare, ma il Cagliari ci ha creato diverse  difficoltà, perché si era chiuso dietro. Siamo riusciti lo stesso a portare a casa i tre punti, siamo contenti». Un balzo verso la Champions, terzo posto difeso con gli artigli, la Lazio s’è rialzata dopo due ko consecutivi con Bologna e Catania. «Possiamo farcela per il terzo posto. Questa vittoria è stata importante perché ci ha permesso di prendere un piccolo vantaggio su Napoli e Udinese, che hanno pareggiato».

SCALATA – S’è improvvisato centravanti. Rocchi, Hernanes e Mauri, prima ancora di Kozak e Alfaro, non erano riusciti a trovare la porta. Pesava l’assenza di Klose. «Miroslav è fondamentale per la Lazio, speriamo che torni presto. Il gol? Io sono contento di più per la vittoria» ha raccontato Diakitè, che non aveva mai segnato allo stadio Olimpico. Secondo gol in carriera, il primo e unico lo aveva realizzato il 14 dicembre al Friuli (Udinese-Lazio 3-3) con Delio Rossi, il suo vero maestro, in panchina. Non s’è mai arreso agli infortuni e alla panchina Diaki, anche quando non veniva mai preso in considerazione. Ora sta trovando continuità, sta venendo finalmente fuori: 17 presenze in campionato, 9 in Europa League, 2 in Coppa Italia. E’ un titolare aggiunto e che la Lazio ha voglia di blindare per il futuro: contratto in scadenza nel 2013, colloqui fermi allo scorso autunno, l’intenzione di trovare presto un accordo. Possibilmente con la Champions in tasca.

Fonte:corrieredellosport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=17619

Posted by on Mar 26 2012. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...