|

Derby di Coppa, la Questura chiede di non giocare in notturna

Derby di Coppa la Questura chiede di non giocare in notturna Il questore ieri ha fatto un vertice con i suoi più stretti collaboratori per studiare la situazione e per poi prendere una decisione di concerto con il prefetto e il ministero. “Stiamo valutando ogni aspetto – si è limitato a dire Tagliente Vorremmo continuare sulla nostra politica del doppio binario, ovvero attenzione e rispetto per i tifosi e gli sportivi, rigore e contrasto nei confronti di chi si rende responsabile di atti violenti”. E’ in quest’ottica che nei giorni scorsi la questura aveva battezzato l’incontro il “derby della legalità” varando alcune iniziative proprio per garantire ai tifosi di godere di una giornata di sport.
La Tribuna Tevere, che in passato è stata teatro di violenti scontri tra le opposte tifoserie, sarà destinata a giovani, anziani e disabili. “L’obiettivo – hanno spiegato dalla questura – è quello di respingere il modello degli stadi con settori chiusi, ma di rilanciare la cultura della correttezza. L’iniziativa adottata, così come già in occasione del precedente derby romano disputatosi il 7 novembre, conferma la linea della Questura e delle altre Istituzioni di voler garantire la massima vivibilità dello stadio Olimpico, incentivando la presenza di tutti coloro intendano vivere la gara come un momento di spettacolo sportivo”.
Questa volta però il doppio binario sembra davvero complicato da attuare. Per diverse ragioni. La prima è la delicatezza dell’incontro: il derby di Coppa Italia, valido per gli ottavi di finale, è una partita unica a eliminazione diretta che rende ancor più sentito per i tifosi il risultatoLa seconda è che la partita non si gioca di domenica ma di mercoledì e anticiparla renderebbe di fatto difficile per moltissimi tifosi potersi recare allo stadio. La terza è che proprio ieri i sindacati di polizia hanno lanciato un appello al prefetto e al questore di Roma affinché la partita non si giochi in notturna poiché, l’oscurità facilita i teppisti e complica le operazioni di controllo. “Non si può fingere che durante la celebrazione dell’anniversario della fondazione della società sportiva Lazio non sia successo nulla – ha detto Massimo Nisida, segretario provinciale dell’Ugl della Polizia – Una notte di terrore e devastazione , di guerriglia urbana organizzata e preordinata che ha avuto come nefasta conseguenza oltre 20 feriti tra le forze dell’ordine”.

Fonte:ilmessaggero

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=6478

Posted by on Gen 11 2011. Filed under Coppa Italia, News Lazio, Stagione. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...