|

De Vrij vuole la Lazio

Lazio, alza offerta per De VrijBallano 1,5-2 milioni di euro: è la distanza che separa Lazio e Cagliari. Lotito offre sei milioni, Giulini ne chiede poco meno di 8. I presidenti trattano da due giorni, si sono visti in Lega, è successo lunedì, c’è un nuovo appuntamento, è fissato per oggi a Milano. Il capitolo Astori è stato affrontato tra una riunione e l’altra, discutendo dei diritti tv. Giulini ha lasciato una traccia che Lotito ha colto al volo: «Non sarà facile trattenere Astori» , disse tre giorni fa. Era il segnale atteso dal patron laziale, l’ha recepito e s’è fatto avanti in modo convinto. Astori è in scadenza nel 2015, al di là delle dichiarazioni di facciata non ha mai preso in seria considerazione l’ipotesi rinnovo. Giulini, nei giorni dell’insediamento, espresse la speranza di trattenere il centrale anche su indicazione di Zeman. I sogni cozzano con la realtà, le scadenze di contratto ravvicinate tengono in ostaggio le società. Astori fa gola a tanti, in Italia e in Europa. Da anni si parla e si riparla del suo addio al Cagliari, non s’è mai verificato: può essere l’estate giusta per partire, per sposare un nuovo progetto.

L’ostacolo. Il nodo è il prezzo, va colmata la distanza esistente tra domanda e offerta. Lotito e Giulini non avrebbero parlato di contropartite da inserire nell’operazione anche perché i baby che piacciono al Cagliari sono fuori mercato (Cataldi e Tounkara). La trattativa è lunga, serviranno altri contatti, bisognerà incontrarsi a metà strada. Ma c’è da fare attenzione alla concorrenza: l’Inter e il Tottenham possono far colpo su Astori garantendogli un contratto più ricco. Gli inglesi hanno appeal e ambizioni maggiori rispetto alle italiane.
In difesa c’è da lavorare, le trattative sono bloccate perché difficili. Astori e De Vrij, i principali obiettivi estivi, sono entrambi in scadenza nel 2015. Lotito e Tare li hanno messi nel mirino perché li ritengono validi tecnicamente, ma anche perché possono essere acquistati a prezzi ragionevoli. Astori e De Vrij, nomi triti e ritriti, occupano le cronache quotidiane essendo i prescelti. Per l’olandese si segue questa strategia: Lotito ha il suo sì, l’ha strappato nel viaggio che De Vrij ha effettuato a Formello in gran segreto. L’offerta di 5,5 milioni resterà tale, se il Feyenoord dirà no al termine del Mondiale la società prenderà il giocatore tra un anno a parametro zero. Gli altri nomi valgono come alternative: Paletta del Parma, Gaston Silva del Defensor Sporting, Hector Moreno dell’Espanyol, De Maio del Genoa.

I tempi. I tifosi fremono, hanno accolto Dusan Basta con soddisfazione (è un acquisto che può garantire un buon rendimento e una continuità maggiore rispetto a quella offerta da Konko negli ultimi tre anni). Ma aspettano gli altri colpi promessi da Lotito: considerando l’acquisto di Djordjevic (annunciato a marzo) ne restano tre da centrare. Pioli rischia di iniziare il ritiro senza i nuovi centrali, ne vorrebbe almeno uno, lo assocerebbe a Cana, Novaretti e Ciani. La difesa merita grandi attenzioni, è un reparto da rivoluzione, la doppia partenza di Biava e Dias ha creato vuoti da colmare. Biava e Dias rappresentavano le fondamenta, le seconde linee non hanno mai convinto pienamente. I nuovi centrali vanno indovinati, il tempo degli esperimenti è finito, lo sa bene anche la società. La squadra si radunerà tra poco meno di due settimane, c’è tempo per impacchettare qualche regalo.

Fonte:corrieredellosport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=32497

Posted by on Giu 25 2014. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...