|

Coppia Keita-Klose, contro l’Inter

Keita, l'agente: " ha rinnovato ma piace a Liverpool e Manchester UnitedTorna Klose, farà coppia con Keita, ma escono Candreva e Mauri. Stamattina le decisione finale, per spazzare via gli ultimi dubbi. Il doppio infortunio di Radu e Konko ha rappresentato uno tsunami per Reja. Per tutta la settimana il goriziano ha lavorato su determinate certezze e movimenti, soprattutto in difesa. Ora senza i due terzini, fondamentali per il suo modulo, e non potendo contare su Lulic squalificato, si vede costretto a cambiare non solo assetto, passando alla difesa a tre, ma anche i giocatori. Mauri e Candreva non stanno benissimo. Il brianzolo ha un leggero fastidio muscolare, mentre l’esterno azzurro ha un problema alla schiena.

LA STRATEGIA
Alla fine del campionato manca davvero poco e con l’Inter, poi, per stessa ammissione di Reja, si tratta della «partita della vita», quindi prima di rinunciare ai due, il goriziano vuole verificare bene le loro condizioni. Stamattina ci parlerà e deciderà il da farsi. L’idea dell’allenatore è partire con una squadra robusta e coperta per poi accelerare e rischiare tutto nella ripresa, anche perché stavolta, per sperare nell’Europa League, tra pareggio e sconfitta non c’è differenza. In difesa il terzetto Biava, Cana e Dias, con il brasiliano che torna titolare dopo quasi tre mesi. La novità è a centrocampo con il collaudato tandem Ledesma-Biglia e con Onazi al fianco, mentre sulle fasce Gonzalez a destra, altro uomo di fatica, e Pereirinha sulla sinistra. In attacco la doppia “kappa” Klose-Keita. Un 3-5-2 puro e semplice. Nel secondo tempo la staffetta con Mauri e Candreva pronti a stringere i denti e a dare tutto. In porta si rivedrà Berisha. Considerata l’emergenza, per la prima volta Reja ha convocato due giovanissimi della Primavera, classe ’95, Filippini e Pollace.

IL GUIZZO DI LOTITO
Nel giorno del suo 57/esimo compleanno, il presidente Claudio Lotito è intervenuto alla radio ufficiale e ha lanciato una proposta. «Presto realizzeremo l’Accademy della Lazio (il 26 maggio a Formello la presentazione), una struttura per formare giovani campioni e vorrei che il nome fosse dato dai tifosi, come successo per Olympia. E’giusto che sia intitolata ad una persona che ha rappresentato la storia di questo club e che ne rappresenti quindi anche il futuro».

Fonte:ilmessaggero

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=31882

Posted by on Mag 10 2014. Filed under Campionato, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...