|

Coppa Italia F.I.S.C.T. 2015: la Lazio è terza

Coppa Italia F.I.S.C.T. 2015: la Lazio è terzaLa S.S. Lazio TFC sale sul terzo gradino del podio della Coppa Italia a squadre di calcio da tavolo subbuteo, categoria Cadetti.
La manifestazione si e’ svolta nei giorni di sabato 21 (fase di qualificazione) e 22 febbraio (fase finale) presso il Pala Speca di San Benedetto del Tronto.
Nella prima giornata la compagine biancoceleste scende in campo con una formazione largamente rimaneggiata, ma riesce a fare il suo battendo le squadre con le quali sulla carta partiva favorita (Sambenedettese e Livorno) e soccombendo al cospetto delle squadre di categoria superiore (Ascoli e Salernitana), per cui assumeva carattere decisivo l’ultimo match della fase di qualificazione, quello contro Ferrara, che purtroppo vedeva uscire sconfitta la squadra, la quale dunque per il giorno dopo veniva inserita nel torneo finale valido per la conquista della Coppa Italia cat. Cadetti.
Nella fase finale della domenica, la SS Lazio Tfc viene inserita nel girone n. 4 con Bulldogs Vicenza, Fiamme Azzurre Roma, Il Picchio Ascoli e TC Aosta.
Il primo incontro e’ quello con Vicenza e, con un cambio di programma, viene anticipato al sabato sera, con la formazione laziale ancora rimaneggiata, ma combattiva ed in grado di impattare 2-2 grazie alle vittorie dell’ottimo Patrick Pace (giocatore maltese da anni in forza alla SS Lazio Tfc) e Gianmarco Del Brocco, un pareggio che si rivelera’ importantissimo e colto contro una squadra che riuscira’ poi ad arrivare in finale.
Nelle gare della domenica la Lazio puo’ schierare altri due giocatori, quali Micael Caviglia ed il capitano Simone Trivelli e l’orchestra biancoceleste cambia musica, inanellando quattro vittorie consecutive che la portano prima a vincere il girone e poi a superare i quarti di finale ed accedere alle semifinali.
Nel girone, dopo il pari del giorno prima con Vicenza, tre nitide vittorie con Il Picchio Ascoli per 4-0, nel derby con Fiamme Azzurre Roma per 3-0 e con CT Aosta per 3-0.
Nei quarti il match e’ contro l’esperta compagine di Biella 1991: Gianmarco Del Brocco lotta strenuamente contro Marcello Bodin, soccombendo alla fine per 0-1; Patrick Pace va sotto con Maurizio Jon Scotta, ma poi recupera ed impatta 1-1; Simone Trivelli e Micael Caviglia vincono a valanga rispettivamente su Cavanna (8-0) e Barbera (4-0) fissando il risultato finale sul 2-1per la squadra biancoceleste, che cosi’ accede alle semifinali.
In semifinale la Lazio e’ opposta alla Virtus 4 Strade Rieti e ne esce un vero e prorio braccio di ferro: Gianmarco Del Brocco cede di misura 1-2 a Corrado Trenta dopo essere stato in vantaggio per 1-0; Patrick Pace soccombe con lo stesso risultato al cospetto di Stefano Capossella; Simone Trivelli e Micael Caviglia non riescono a riequilibrare l’incontro in quanto vengono fermati sul pareggio rispettivamente da Federico Mattiangeli (0-0) e Mauro Salvati (3-3), per modo che il risultato finale sara’ di 2-0 per i giocatori di Rieti, che in finale supereranno Vicenza per 3-1 aggiudicandosi la Coppa Italia.
Alla fine della fiera un prestigioso terzo posto dopo un prima giornata di gioco in formazione di emergenza ed una fase finale disputata comunque senza due giocatori quali Patrizio Lazzaretti e Matteo Del Brocco, a pieno titolo fra gli atleti di punta del Sodalizio biancoceleste.

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=35582

Posted by on Feb 28 2015. Filed under Polisportiva, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...