|

Conferenza Lichtsteiner: ” Ho parlato con Ziegler, spero arrivi”

Conferenza Lichtsteiner ho parlato con Ziegler  spero arrivi, Stephan Lichtsteiner spero di recuperare per domenica contro il Bari, Lichtsteiner crediamo alla ChampionsIl terzino svizzero Stephan Lichtsteiner parla in conferenza stampa a Formello: “Ho parlato seriamente con Ziegler, mi piacerebbe venisse alla Lazio e credo che anche lui voglia venire. Vediamo cosa succede a giugno“.

 

Formello – Nel quartier generale biancoceleste parla Stephan Lichtsteiner, da tre stagioni alla Lazio non era mai stato cosi in alto in classifica ” Andiamo avanti a testa alta, il pessimismo intorno a noi? l’importante è che non sia dentro la squadra”.

 Puoi farci un attimo il quadro sanitario che ti riguarda.

 Ad oggi è difficile dire, sento i muscoli un pò stanchi, vediamo per domenica. Io lavoro e lavoro bene spero di farcela per il Bari.

 Sembra che la squadra stia recuperando condizione, c’è la possibilità contro il Bari ti conservare quel posto in classifica.

 Finora la squadra ha fatto sempre bene, ci sono state troppe polemiche, soprattutto nei momenti di difficoltà, ma propio in quei momenti di difficoltà comunque non abbiamo perso punti e siamo riusciti a rimanere lassù.

 Credete fermamente di arrivare in  Champions.

 Certo che ci crediamo, abbiamo una buona squadra con giocatiori di valore quindi è normale credere in un posto in Champions.

 

Hai parlato con il tuo compagno di nazionale, Ziegler del fatto che possa arrivare in estate alla Lazio?

 

Non abbiamo scherzato, ho parlato seriamente con lui mi piacerebbe venisse alla Lazio e credo che anche lui voglia venire. Vediamo cosa succede.

 Hai parlato di troppe polemiche cosa, secondo te, la critica ma anche il pubblico, non ha capito di questa squadra?

 Se perdi una partita in casa contro una squadra che sulla carta sembrerebbe essere più facile, è normale che arrivino delle critiche, ma in serie A non ci sono partite semplici e ogni domenica si deve dare il massimo per raggiungere l’obiettivo. Non si deve fare subito polemica, per adesso abbiamo fatto bene e dobbiamo continuare cosi.

 Perchè la Lazio contro le grandi si esprime al meglio, mentre contro le piccole soffre?

 E’ una bella domanda, è da quando sono arrivato che contro le piccole abbiamo sempre fatto fatica. Sicuramente è più facile per noi quando giochiamo contro le cosiddette grandi, abbiamo più motivazioni e ci concedono maggiori spazi. Quando giochiamo con le piccole dobbiamo fare la partita, e se non riesci a sbloccarle diventa poi complicato vincere.

 E’ la tua terza stagione alla Lazio, senti di essere arrivato al top?

 E’ difficile dirlo, l’anno scorso abbiamo fatto tanta fatica. Quest’anno siamo partiti alla grande, abbiamo continuato nello stesso modo e spero di concludere la stagione il più in alto possibile, per quanto mi riguarda io lavoro con serietà e cerco di portare in alto la Lazio.

 Il reparto più forte quest’anno è la difesa, è la vera forza di questa squadra?

 Sicuramente la nostra difesa è un’arma in più, ma devo ammettere anche che non è solo la difesa o il portiere che sta facendo bene, ma è tutta la squadra nel complesso che lavora bene in fase difensiva. Quello che ci manca è sicuramente riuscire a sbloccare le partite con maggiore facilità.

 Il presidente Lotito ha definito questa squadra una meteora, sostiene che la Lazio non abbia grande considerazione. Questo aspetto vi carica o vi deprime?

 Io non ascolto quello che dicono gli altri, l’importante è che noi crediamo in questa squadra e domenica dopo domenica cerchiamo sempre di fare meglio.

 Kozak si sta facendo valere in fase realizzativa, cosa vi dà in più questo giocatore?

 Libor sta facendo bene, sà farsi valere sul piano della fisicità, con lui diventa più facile sbloccare le partite su calci piazzati e come ho detto prima, a volte se sei in difficoltà è importante sbloccare una partita su un calcio d’angolo o una punizione.

 Il tuo pensiero su Gonzalez.

 “El Tata” ha fatto bene, da inizio anno ha sempre lavorato con impegno, è un professionista e il gol di domenica a Brescia gli ha dato la giusta carica.

 Secondo te Kozak può andare lontano in prospettiva?

 Credo di si, è difficile dire dove arriverà. Ha molte qualità e spero arrivi il più lontano possibile.

 Dopo aver lavorato un anno con Reja, puoi dirci pregi e difetti del mister.

 Sicuramente il mister ha molti meriti se siamo lassù, ma il suo più grande merito è quello di aver creato un grande gruppo, siamo più squadra rispetto a prima.

 L’anno scorso, con Ballardini, hai avuto un momento di difficoltà, hai pensato di lasciare la Lazio?

 Assolutamente no, ci sono dei momenti  in cui le cose vanno bene e altri meno. Io lavoro e tento sempre di dare il massimo.

 E’ la Lazio più forte in cui hai giocato?

 Probabilmente si, il fatto è che è cambiata la mentalità di questa squadra nell’ultimo anno abbiamo fatto molti progressi.

Fonte:lazialità  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=7504

Posted by on Feb 16 2011. Filed under Formello, News Lazio. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...