|

Che lo spettacolo abbia inizio

Che lo spettacolo abbia inizioAncora tre giorni allo spettacolo tanto atteso, eppure i giallorossi hanno pensato bene di calar giù il sipario anzitempo. Nella settimana della tensione e dell’adrenalina pre-derby ecco il solito teatrino a cui il popolo laziale è ormai abituato da anni. Totti si, Totti no. Il tormento-ne è sempre lo stesso. Questa volta a fermare il “cappetano” giallorosso è un pestone rimediato in allenamento. Panico, paura fino a questa mattina, quando il totem romanista si è allenato regolarmente con i compagni. Ecco che magicamente la sua presenza al derby non è più in discussione. Una scenetta vista e rivista, alla quale si aggiunge lo sfogo di Osvaldo, colui che ancora spera di purgarci ma che domenica non scenderà in campo per via di un’espulsione rimediata contro l’Atalanta. Il goleador (gol.. che?) argentino, naturalizzato italiano, sembra non aver digerito il rosso rimediato nello scorso match di campionato. Un “gomblotto”? Massì, non può esser altrimenti. Ed ecco che le polemiche si fanno numerose. L’adrenalina aumenta e con essa le tensioni. La stracittadina, si sa, vale tutto e per la Lazio sarebbe il fiore all’occhiello di una stagione che almeno finora promette la Champions. Dall’altra parte del Tevere, infatti, una Lazio mutilata pensa a ricomporre i pezzi, per un puzzle che ha dell’insperato.  Moltissime le assenze, una su tutte quella di capitan Rocchi. L’ipotesi di averlo in campo domenica sera è più affascinante che possibile. Purtroppo alla lunga lista si è aggiunto il nome di Lulic, la cui velocità sulla fascia è stata spesso l’arma in più dei biancocelesti in questa stagione. Reja disporrà anche del suo bomber, Klose ha infatti confermato questo pomeriggio la sua presenza, dopo esser stato protagonista di uno scontro con Cabaye nell’amichevole contro la Francia. Nessun teatrino, alcuna copertina di giornale, nemmeno prime pagine virtuali per un assenza che avrebbe fatto sì la differenza. Reja ha chiesto undici leoni, per cancellare le ultimi vicissitudini poco idilliache che l’hanno visto protagonista. E poco importa del bel gioco, ciò che conta è solo il risultato. Ad Hernanes e compagni il compito di regalarci una vittoria che potrebbe valere persino una stagione, a noi il tifo e lo stile che ci contraddistinguono. Che lo spettacolo, quello vero, abbia inizio. Una notte, 90 minuti per ricordare che l’aquila è Roma!

Annalisa Sisto

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=17080

Posted by on Mar 1 2012. Filed under Posta dei tifosi, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...