|

Caliendo su Ederson: “Servono visite più approfondite, Lotito ci vuole vedere chiaro…E su Trezeguet…”

Ederson:"possiamo arrivare in alto, un gruppo forteUn talento sfortunato. Il calvario di Ederson Honorato Campos non sembra trovare fine, un ragazzo d’oro, con un potenziale notevole, costretto ad alzare bianca sul più bello. Lo score recita 385 minuti, con 2 gol ma anche 4 infortuni. Il primo nel caldo luglio di Auronzo, fu un problema al ginocchio da trauma, dopo uno scontro fortuito con Ederson. Il giocatore si riprese alla grande, rivelandosi come l’arma a sorpresa nell’ottimo inizio di stagione della Lazio. Sono subentrati tuttavia i primi fastidi muscolari, circoscritti nelle zona dell’adduttore della gamba sinistra, piccoli stop che ne hanno rallentato l’esplosione, pause forzate ogniqualvolta il ragazzo sembrava entrare definitivamente negli equilibri di questa squadra.

FRAGILITA’ – L’ultimo infortunio risale alla scorsa settimana ed è il terzo muscolare: lesione muscolare di primo o secondo grado al solito adduttore, Ederson sembra avere un suo personale limite di sopportazione fisica, uno sforzo sopra le righe produce le consuete ricadute. La redazione diLalaziosiamonoi.it ha contattato in esclusiva Antonio Caliendo, agente che cura gli interessi del giocatore, per conoscere gli stati d’animo del brasiliano costretto ad un altro lungo mese di stop: “Lui ha preso finalmente coscienza che non si tratta di un problemino di poco conto, è una questione che si ripete e dunque dovranno esser effettuate visite più approfondite. Ho avuto modo di parlare col presidente Lotito che la pensa alla stessa maniera, ci vuole vedere chiaro sotto questi aspetti. Sono dei piccoli fastidi che si presentano visto che lui è abituato a dare il 100%, può essere anche che possano mancare dei minerali. Adesso sta facendo delle visite approfondite ma questa questione deve risolverla per sempre”. Vista la sua recente propensione agli infortuni riscontrata nelle due ultime due stagioni di Lione, le visite effettuate la scorsa estate potevano esser approfondite un po’ di più: “E’ vero, ma quando un giocatore ha smania di presentarsi ad una nuova società tende ad accelerare tutto. Lui ha sempre avuto un rispetto enorme per gli allenatori, specialmente per Petkovic che è una persona aperta al dialogo, molto sensibile, e quindi lui ci tiene molto a fare bella figura, non solo per l’allenatore, ma soprattutto verso i compagni. Loro sanno benissimo che lui non si è mai risparmiato pur di diventare un punto di riferimento importante e raggiungere certi traguardi”.

FUTURO – L’assenza di Ederson si è fatta sentire anche in quel di Bologna. La Lazio ha faticato a trovare sbocchi, è mancato il cambio di passo degli uomini di spicco e in questo senso la verve e la tecnica del brasiliano sarebbero tornati utili alla causa:“Ho visto che Petkovic ha fatto una squadra abbastanza equilibrata che con Ederson può aver quel quid in più nel momento del bisogno”. Il pericolo è che il giocatore entri in una spirale psicologica che ne condizioni il rendimento futuro. I problemi muscolari spesso sono alimentati da questioni mentali, la paura è che si venga a delineare una situazione simile a quella di Pato, ma Caliendo a tal proposito non ha dubbi: “E’ un ragazzo non solo forte ma anche con una grande personalità, sono convintissimo di questo, sono andato a pranzo con lui l’altro giorno e l’ho visto molto cosciente. Lui e’ solo arrabbiato per non poter dare il suo contributo, ma visto che andremo incontro ad un periodo di stacco può essere importante che lui rinunci a quest’ultime partite per presentarsi al girone di ritorno maturato nella maniera giusta anche a livello alimentare”.

LAZIO E MERCATO – Caliendo, oltre a curare gli interessi di Ederson, è uno dei punti di riferimento del calciomercato, anche a livello di intermediazioni. La Lazio si è spesso rivolta a lui per alcune operazioni, ultima in ordine temporale quella relativa al brasiliano Breno. I biancocelesti necessitano di un ricambio in mezzo al campo e del famigerato vice Klose, ma al momento non ci sono questioni aperte che interpellino Caliendo: “C’è un uomo mercato come Igli (Tare, ndr) che non ha assolutamente bisogno di suggerimenti”- glissa l’agente.Nelle scorse settimane si è anche parlato di un possibile ritorno in Italia di David Trezeguet, attualmente in forza al River Plate. Si è vociferato anche di un sondaggio da parte della Lazio: “Sono le solite chiacchiere dei giornali, perché ha recentemente firmato un contratto di due anni con il River, quindi vuole restare lì e sono soprattutto i tifosi che non lo lasciano partire”.

Fonte:lalaziosiamoi

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=25102

Posted by on Dic 11 2012. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...