|

Calciomercato, per Zarate sarà di nuovo Lazio

ROMA Zarate tornerà alla Lazio per fine prestito. Non è una notizia nuova e neppure una sorpresa, ma negli ultimi giorni si sono verificati alcuni passaggi significativi e che rendono sempre più concreta l’ipotesi di una conferma dell’argentino, sotto contratto sino al 30 giugno 2014. Il 13 marzo Maurito ha festeggiato il suo venticinquesimo compleanno, anche se all’anagrafe di Buenos Aires la sua nascita venne registrata cinque giorni più tardi, come riportano almanacchi e passaporto. E’ stato raggiunto a Milano dal fratello Sergio. Il Raton si è trattenuto per una settimana senza transitare da Roma, ha parlato con l’Inter e ha capito come le possibilità di un riscatto a titolo definitivo siano ridotte, per non dire tramontate. Zarate ha giocato pochissimo e senza incidere, non si è inserito, i dirigenti dell’Inter non sembrano intenzionati ad acquistarlo, sborsando quei 15,5 milioni fissati il 31 agosto scorso.

CONTRATTO – Sergio Zarate all’inizio della settimana è tornato ad essere il procuratore di suo fratello. E’ appena scaduto il mandato dell’avvocato Giuseppe Bozzo, che lo aveva cominciato a seguire nel marzo scorso, curando il trasferimento all’Inter. Un prestito oneroso di 2,7 milioni che aveva consentito a Lotito di risparmiare il pesantissimo ingaggio dell’argentino, deciso a rinunciare anche a qualche soldo pur di trasferirsi a Milano. L’avventura non è andata bene e quel diritto di riscatto, ancora in mano a Moratti, non verrà esercitato. Già nel mercato di gennaio erano state valutate altre ipotesi di trasferimento, ma nessuna ha mai preso concretezza. E’ sfumata anche la possibilità legata allo Zenit San Pietroburgo: Spalletti è un antico estimatore di Zarate e il club russo avrebbe tirato fuori 12-13 milioni per l’argentino, che ha detto no preferendo restare all’Inter, a costo di continuare tra panchina e tribuna. Solo pochi giorni fa, ai microfoni di Inter Channel, esprimeva il desiderio di essere confermato dall’Inter.

SVOLTA – E’ un’ipotesi remota per non dire inesistente, come sa bene anche il Raton, in vacanza in Inghilterra prima di rientrare a Buenos Aires. Il suo ritorno sulla scena ha un peso perché Zarate con l’Inter aveva firmato un contratto di un solo anno e ora si ristabilirà la situazione pre-esistente. E’ vincolato alla Lazio per altre due stagioni con uno stipendio alto e quel contratto relativo alle commissioni finito sotto la lente d’ingrandimento del procuratore federale Palazzi e della Fifa. Il Raton continua ad assicurare che Maurito tornerà a Roma e sarebbe ben felice di avere un’altra opportunità con la maglia biancoceleste. A maggio è fissato il prossimo viaggio di lavoro in Europa: tappa principale Formello per confrontarsi con Lotito e Tare.

SCENARI – Qui s’innescano le strategie della Lazio, che ha un patrimonio da rilanciare (nel caso di conferma) o da tutelare (qualora venisse ceduto). La stagione all’Inter ha deprezzato Zarate, anche se gli ammortamenti in bilancio potrebbero favorire Lotito: cedendolo a 9-10 milioni non realizzerebbe una minus-valenza, ma si tratta lo stesso di cifre importanti. Oggi esistono club disposti a spendere tanto per Maurito? L’ipotesi sempre più concreta di un divorzio con Reja e un nuovo progetto affidato ad un tecnico giovane (Zola resta in pole) potrebbero aprire la strada ad uno Zarate-bis con la Lazio, che l’estate scorsa aveva puntato su Cisse. Una scelta ben precisa, tanto che nelle amichevoli estive l’argentino non venne provato una sola volta accanto a Klose. Oggi Mauro si sta riavvicinando a Formello ed è possibile che anche Floccari non sia riscattato dal Parma. Questo spiega perché la Lazio stia aspettando per lanciare l’assalto a Podolski o per riprovarci con il brasiliano Nilmar, trattato il 31 gennaio. Molto dipenderà dal destino di Zarate. Se ci fossero i presupposti per un suo rilancio, gli sforzi economici verrebbero privilegiati per centrocampo e difesa.

Fonte:corrieredellosport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=17503

Posted by on Mar 21 2012. Filed under Calciomercato, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...