|

CALCIOMERCATO/ Lazio: Zarate al 99% via da Roma, al 100% andrà in Premiership

CALCIOMERCATO LAZIO | ZARATE ANDRA' IN PREMIER, ARSENAL, TOTTENHAMPrologo. Edy Reja approda sulla nave biancoceleste il 10 Febbraio 2010, praticamente alla deriva e destinata al naufragio della serie B. Esordisce in casa contro il Parma, vincendo per due reti a zero, con reti di Stendardo e quella incoraggiante di Mauro Zarate, anch’egli alle prese con una stagione difficile. Eppure, da lì a poco, si scelse l’esclusione dell’argentino dall’undici titolare, per soddisfare, si dice, le esigenze di alcuni veterani della ciurma biancoceleste ed evitarne il definititivo e pericoloso ammutinamento. La Lazio riprese la rotta e navigò verso la salvezza, ma il rapporto tra Zarate, tecnico e compagni finì in bonaccia.

Storia. Durante la stagione 2010/2011, gli infortuni di Floccari e Rocchi favorirono l’impiego del talento di Haedo, altrimenti ipoteticamente destinato ad una maggior presenza in panchina. Gli venne cucito un ruolo di esterno di fascia in un 4-2-3-1, dove lentamente ritrovò sicurezza nei propri mezzi e giocate all’altezza del suo primo anno nella capitale, seppur pagando qualcosa in fase realizzativa, sfiancato da un’abnegazione difensiva oltremodo zelante. Tuttavia non mancarono polemiche ed eslusioni brucianti, nonchè reiterate critiche pubbliche da parte di mister Reja, in perfetto stile Ballardini, che ne attestarono il difficile rapporto con il tecnico friulano e insinuarono i primi dubbi nella dirigenza.

Epilogo. La società capitolina acquista due attaccanti di fama internazionale: Klose e Cissè. L’allenatore accoglie con gioia l’arrivo dei due calciatori, inserendoli immediatamente al centro del progetto mentre, soprendentemente, dai piani dirigenziali della società, si accoglie una novità mai udita prima: Zarate non è più incedibile. La notizia fa il palio con le preghiere del tecnico goriziano, ovvero la necessità imprescindibile di sfoltire una rosa megalarge. Il resto è solo la cronaca di un evento annunciato: continue esclusioni dal blocco dei titolari, culminate nell’assenza “interessata” dai preliminari di Europa League; attacchi frontali nei confronti di un calciatore che non ha mai parlato, dove in sua difesa sono accorsi i tifosi e una ex-manager, luis Ruzzi, che ormai non rappresenta più il ragazzo. Rissa mediatica e cessione praticamente inevitabile.

Appendice. Lotito e Tare, anch’essi protagonisti attivi (o passivi qualsivoglia) della vicenda, non vogliono vendere il calciatore in Italia, con Inter e Genoa disposte al prestito oneroso con diritto di riscatto. Cadute le piste spagnole, secondo indiscrezioni esclusive raccolte dalla nostra redazione, il giocatore sarà destinato alla Premiership inglese. Arsenal, Manchester City e Tottenham sono le squadra disposte a puntare su di lui, mentre le possibilità di rimanere nella città eterna sono ridotte ad un lumicino.

Fonte:cittaceleste

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=12340

Posted by on Ago 28 2011. Filed under Calciomercato, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Marcello: Ma ancora queste stupide notizie nel sito della Lazio? C’è da vergognarsi.
  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...