|

Calciomercato Lazio Granqvist, gioco al rialzo

Calciomercato Lazio Granqvist, gioco al rialzo Martin Dahlin, manager di Granqvist, e il ds Tare si sono sentiti anche ieri mattina. La Lazio riflette sull’opportunità di rilanciare l’offerta per il difensore centrale svedese, promesso da Preziosi e poi ritirato dal mercato. I dirigenti del Genoa e De Canio lo hanno bloccato. E’ dura riaprire il discorso, servirebbe alzare la posta, accettando il gioco al rialzo. Questione economica, poi scelta tecnica. Sino a pochi giorni fa Granqvist era stato messo ai margini della squadra, ora è diventato indispensabile e sul mercato è finito Von Bergen, ex Cesena. Lo svedese è arrabbiatissimo: poche settimane fa era sfumato il suo trasferimento allo Zenit San Pietroburgo di Spalletti, ora si sentiva vicinissimo alla Lazio. Non ha ancora abbandonato l’idea di sbarcare a Formello entro pochi giorni. Venerdì sera Granqvist non avrebbe voluto giocare l’amichevole con il Pescara, lo ha fatto perché è suo dovere scendere in campo, ma nei colloqui avvenuti con il ds Capozucca e De Canio ha ribadito la richiesta di essere ceduto subito. Il Groningen vigila: attraverso i suoi legali, il club olandese ha inoltrato un esposto alla Fifa, chiede al Genoa il pagamento immediato dei premi non corrisposti (250 mila) che rischierebbero di saltare in caso di cessione. Lotito può ancora provare a prendere Granqvist, ma è dura convincere Preziosi e bisognerebbe mettere i soldi sul tavolo, ritoccando la base d’accordo raggiunta domenica scorsa a Forte dei Marmi, quando sembrava fatta per lo scambio con Carrizo. Il Genoa, intanto, sta cambiando strategia, tiene duro, dichiara di non voler più cedere Granqvist: ha rinunciato a Carrizo e ha bloccato La Manna, già destinato al Bari, come vice di Frey. Granqvist è volato ieri mattina a Stoccolma: è stato convocato per l’amichevole del 15 agosto tra la Svezia e il Brasile in una festa per ricordare la finale dei Mondiali del ‘58. Al suo ritorno, spera di ricevere buone notizie.

DIAKITE – E’ chiaro che forse servirà qualche giorno per scongelare gli imbarazzi di questi giorni. Lotito, però, deve anche tener conto della presa di posizione del Genoa. Preziosi è proprietario del cartellino di Granqvist, si è irrigidito e se non verrà alzata l’offerta, difficilmente cederà lo svedese. La Lazio deve sistemare in fretta il reparto arretrato come chiede e reclama Petkovic, sono giorni decisivi e bisogna cominciare a chiudere qualche operazione. E’ possibile un nuovo cambio di obiettivi e c’è la grana del rinnovo di Diakitè, in scadenza 2013. I dirigenti biancocelesti sono stanchi di aspettare il francese e gli hanno dato una sorta di ultimatum, chiedono subito una risposta. Diakitè non è soddisfatto dell’offerta economica e nicchia, non ha mai detto no ma neppure sì. Doveroso uscire dallo stallo. La società biancoceleste lo vuole confermare e insiste nel corteggiamento. Lotito sarebbe anche pronto a riformulare la proposta, trovando una via d’uscita: prolungamento annuale dal 2013 al 2014 e clausola di rescissione. E’ solo un’ipotesi supplementare, ma si attende entro Ferragosto una decisione. Tutti gli scenari sono aperti.

MOLEDO – La Lazio non si muove solo su Granqvist e Diakitè. Si deve tenere pronta su altri obiettivi. In Portogallo scrivono che si sarebbe riacceso l’interesse per il brasiliano Xandao, controllato dalla Traffic e non riscattato dallo Sporting Lisbona. Il ds Tare lo aveva messo in stand-by e potrebbe riaprire il discorso. Piace molto Slobodan Rajkovic, 23 anni, centrale serbo dell’Amburgo, scadenza contrattuale nel 2015: è un perno della nazionale allenata dal nuovo ct Mihajlovic. Occhio ad altre sorprese in Sudamerica. Humberto Rever, capitano dell’Atletico Mineiro, è sempre stato apprezzato dai dirigenti biancocelesti ma un obiettivo potrebbe a sorpresa diventare lo stopper dell’Internacional Porto Alegre. Si tratta di Rodrigo Moledo. E’ nato il 27 ottobre ‘87 a Rio de Janeiro, è un colosso di quasi un metro e novanta, dopo un’esperienza in Polonia con l’Odra Wodzislaw Slaski ha acquistato continuità di rendimento nel Brasilerao. S’è fatto apprezzare anche in Coppa Libertadores. Il suo contratto scade nel 2014, si prende per meno di quattro milioni.

fonte: Corriere dello Sport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=21869

Posted by on Ago 12 2012. Filed under Calciomercato. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...