|

CALCIO/Lazio: Comproprietà calciatori, Agenzia Entrate vuole vederci chiaro

Faro del fisco sul mondo del calcio, con l’obiettivo di verificare preventivamente le modalità di tassazione Iva sulle vendite dei calciatori e un occhio particolare su quelli in “comproprietà” tra vari club. Un tavolo si è aperto tra il direttore dell’Agenzia delle Entrate, Attilio Befera e i presidenti della Lega Maurizio Beretta e della Federcalcio, Giancarlo Abete con vari incontri tecnici tenuti nelle ultime settimane. Incontri ai quali avrebbe partecipato anche il presidente della Lazio, Claudio Lotito, che in passato ha ottenuto per la sua società una rateizzazione da primato di un debito con il fisco. Il tema è certamente “tecnico” ma, tradotto in pratica, risulta di grande rilevanza economica, visti gli importi milionari delle cessioni sui quali si applica un’Iva che è ora del 21%, e presto salirà al 23%. Le modalità di applicazione della normativa fiscale per l’acquisto dei giocatori sono da sempre un capitolo complicato.

Molte sono le voci che compongono il costo finale e talvolta entrano in campo anche normative tributarie internazionali. Ma l’attenzione sarebbe ora sul meccanismo di “cessione in compartecipazione”. Che riguarda ora molti casi. Gli ultimi acquisti di questo tipo in ordine di tempo, ufficializzati con tanto di comunicati, sono stati quelli di Borini, giallorosso diviso tra Roma e Parma, e Okaka, che invece ha fatto il percorso inverso ed ora è agli ordini di Donadoni. C’è poi Giovinco, diviso tra Parma e Juventus, che lo vorrebbe riscattare. Ma il nodo tecnico della “cessione in compartecipazione” è più complesso di quello che potrebbe apparire dalla semplificazione giornalistica: nella realtà quella che viene raccontata come la cessione a metà di un calciatore è la sintesi di una vendita al 100% con il diritto di partecipare per il 50% del valore della cessione agli ulteriori effetti patrimoniali dovuti alla titolarità del contratto (in pratica al valore della vendita successiva). Sul tema – secondo indiscrezioni – ci sarebbe da parte dell’Agenzia delle Entrate una lettura diversa rispetto alle regole finora seguite in base alle regole della Federcalcio che sarebbero state predisposte anche in base alle indicazioni arrivate dalla Commissione di Vigilanza della Società di Calcio (Covisoc) guidata nel recente passato da un tributarista internazionale di calibro, Victor Uckmar.  La filosofia del confronto, secondo quanto si è appreso, è quella di fare una verifica preventiva che consenta di guidare i club ad applicare la normativa Iva seguendo criteri condivisi.

Ma certo per le società di calcio è probabile che in futuro le nuove modalità non siano indolori, a “costo zero”, ma comportino un aggravio d’imposizione, anche se ovviamente ogni cessione è un caso a sé. Di certo è che, in base al protocollo firmato lo scorso dicembre tra Federazione ed Agenzia delle Entrate, quest’ultima entro il prossimo 31 maggio dovrà completare e rendere noti i risultati dei controlli fatti sulle dichiarazioni dei redditi 2009-2010 e sui versamenti delle principali imposte delle società sportive professionistiche.

Fonte:iltempo

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=15885

Posted by on Gen 29 2012. Filed under Curiosità, News Lazio. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...