|

Buon compleanno Lazio 111 anni di storia per dire: Primi nella capitale

Buon compleanno Lazio 111 anni di storia per dire: Primi nella capitaleLa Lazio e la sua storia, la Lazio e i suoi 111 anni, la Lazio e il suo 9 gennaio. Un popolo intero in attesa di rievocare quel big bang ultracentenario che vide la nascita della società più antica di Roma in Piazza della Libertà. Giacomo e Luigi Bigiarelli, Odoacre Aloisi, Arturo Balestrieri, Alceste Grifoni, Giulio Lefrevre, Galileo Massa, Alberto Mesones, Enrico Venier, eccola ‘la formazione titolare’ della prima squadra della capitale. 9 pionieri, 9 ragazzi forti e coraggiosi che il 9 gennaio 1900 si ritrovarono insieme su una panchina alle rive del Tevere per scegliere un nome, battezzare un popolo e iniziare una storia. Dall’atletica al calcio, dallo sport alla solidarietà la Lazio attraversa più di un secolo di vita per entrare a pieno merito nel tessuto cittadino romano. Non solo calcio, ma ente morale, non solo sport, ma stile di vita. La Lazio ha marcato a fuoco da oltre un secolo la Roma biancoceleste, quella che ha scelto i colori della Grecia e la sportività che rappresentano come credo da seguire. La Lazio ei suoi tifosi che non rispondono alla logica qualunquista del ‘non si discute ma si ama’ oppure all’arroganza di una presunta leadership da nulla mai suffragata. La Lazio è la sua gente: così semplice e fedele, così guardinga, ma passionale. Attaccato alle tradizioni di chi sa di possederne, il tifoso biancoceleste è pronto a ripercorrere come ogni anno quel percorso di avvicinamento alla data del suo compleanno. Partirà tutto come al solito, in maniera spontanea, nulla di preparato se non luogo ed ora. Piazza della Libertà mezzanotte circa, a cavallo fra l’8 e il 9 di gennaio. Il capodanno biancoceleste si modella intorno a luci e petardi, stendardi e bandiere. Decine, poi centinaia e infine migliaia di persone. Piazza della Libertà in un attimo esplode di cuori, colori, cori ed emozioni. E’ una festa a cui nessuno rinuncia e in cui tutti tornano uguali. Stesso credo e stesse passioni ed è per questo che mescolati tra la gente sfilano anche le ex glorie biancocelesti, con la sciarpa al collo e l’aquila nel cuore. Il rincorrersi assordante dei fuochi d’artificio e lo sciame di tappi che salta dalle bottiglie segna il passaggio del nuovo anno. 9 gennaio 1900, 9 gennaio 2011: 111 anni di storia. La prima squadra della capitale saluta Roma con un anno in più da raccontare e un regalo nuovo di zecca da scartare. E si!! Perché la mattina biancoceleste non si consumerà solamente nell’attesa del match casalingo contro il Lecce, bensì con una passerella degna di un Capo di Stato. Tutti i rappresentanti delle 41 sezioni sportive infatti, con in testa La Lazio calcio, il Presidente Lotito e il presidente Buccioni, accompagnati dal Sindaco di Roma Gianni Alemanno, saliranno i gradini del Vittoriano per commemorare i caduti della SS Lazio nelle due guerre mondiali. La cerimonia coinciderà con il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, caricandosi di ulteriore lustro. Sarà decisamente un momento toccante che vedrà la Lazio capeggiare in città ancora una volta, fregiandosi dell’onore di aver salito i gradini dell’Altare della Patria cosa che a nessuna società sportiva è stato mai permesso nella storia d’Italia. “A Roma la Lazio, c’è Solo la Lazio”, recita una celebre strofa di un inno biancoceleste, e a 111 anni di storia un’altra pagina è pronta per confermarlo. Buon compleanno cara Lazio.

Fonte:lalaziosiamonoi

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=6366

Posted by on Gen 9 2011. Filed under News Lazio, Polisportiva, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...