|

Braafheid, titolare ad Empoli

Braafheid, titolare ad EmpoliRadu è out, non ci sarà a Empoli. Era fermo per i postumi di una botta presa a Verona, s’è aggiunta la febbre (attacco gastroenterico). A sinistra giocherà Braafheid, sulla fascia è come se ci fossero due titolari, il ruolo di vice sta stretto all’olandese. Pioli ha perso Radu e ha ritrovato Cavanda, il belga ha scontato la squalifica contro il Cagliari. Fu espulso a Verona (doppio giallo), fu decisivo in negativo dopo un periodo felice e convincente. Il rebus (se esiste…) è a destra, la prestazione di Pereirinha (contro i sardi) non è passata inosservata, il portoghese sarà confermato. Al centro ci saranno De Vrij e Ciani, il francese s’è laureato ufficialmente vice Gentiletti. Il reparto sarà completato da Marchetti, ha preso una botta ad un fianco nel posticipo col Cagliari, oggi è previsto in campo agli ordini del preparatore Grigioni.

Candreva. A Formello, per ora (scongiuri ammessi), non suonano allarmi. L’allenamento differenziato svolto ieri da Antonio Candreva non preoccuppa, sono arrivate rassicurazioni: solo un po’ di riposo. Candreva gioca, corre e sprinta da settimane. Martedì aveva effettuato alcuni giri di campo in bicicletta, 24 ore fa s’è scaldato con il gruppo, poi ha corso lungo una fascia (i compagni si sfidavano in una partitella a campo ridotto). Candreva è considerato disponibile.

Le indicazioni. Le scelte di Pioli, come sempre, vanno intuite, non saranno svelate pubblicamente. Ama mischiare le carte, non dà comunicazioni neppure ai suoi uomini. La difesa è praticamente decisa, a centrocampo le scelte ricadranno su Parolo, Biglia e Lulic, i titolarissimi. Parolo e Lulic sono in diffida, ma il tecnico non sembra intenzionato a fare calcoli in vista della Juve (22 novembre). Candreva ci sarà, lo stesso discorso vale per Mauri, quando gioca è decisivo. L’altro rebus riguarda il ruolo di bomber: Klose è reduce dalla doppietta di lunedì, Djordjevic proverà a ribaltare nuovamente le gerarchie. Miro forse è in vantaggio. Ieri, a Berlino, ha ritirato il premio del magazine “GQ”, l’allenamento odierno è stato fissato alle 15, il tedesco arriverà in tempo.

L’Empoli. Pioli aspetta Sarri, sarà la prima sfida tra i due tecnici in A, non si sono mai incrociati sinora. Sarri ieri ha rinnovato sino al 2017, ha costruito una squadra sbarazzina, pratica un bel gioco, in casa è temibile. La Lazio ha vinto la metà (sette incontri) dei 14 incroci vissuti con l’Empoli in serie A (completano il bilancio cinque pareggi e due successi toscani). L’Empoli ha vinto l’ultima sfida di campionato contro i biancocelesti (1-0 nel febbraio 2008). Il match non si gioca da sei anni, è passato tanto tempo. L’Empoli rischia, ha la seconda peggior difesa del torneo (18 reti subite, 11 delle quali nella mezzora a cavallo tra i due tempi di gioco, è un record negativo)

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=34688

Posted by on Nov 7 2014. Filed under Campionato, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...