|

Bentornato al guerriero Brocchi

CATANIA – In volo con qualche inquietudine. Nervi scoperti per il mercato sbagliato di gennaio e gli infortuni che potrebbero complicare la volata verso la Champions. Una decina di minuti di ritardo e la discesa su Catania interrotta perché all’aeroporto di Sigonella erano in corso attività militari, così ha spiegato il comandante del volo AZ 1751. La Lazio è atterrata sotto l’Etna quasi alle 19, quando ormai era calato il buio anche sulla Sicilia. Spiccavano solo il sorriso di Reja e la tempra di una squadra pronta a rialzarsi dopo lo scivolone con il Bologna per andare a prendersi quel terzo posto che merita, considerando ciò che ha prodotto sul campo negli ultimi due campionati. Mancano undici partite o finali, come si dice in questi casi. E si ricomincia dal vecchio Cibali con il consueto stato d’emergenza, a cui i dirigenti di Formello non hanno saputo rispondere quando potevano. Sono volate via Europa League e Coppa Italia, ma questo gruppo è talmente forte che riuscirà a lottare sino all’ultima giornata per salire sul podio del campionato. Per riuscire nell’impresa, Reja s’affiderà all’esperienza, allo spessore morale e tecnico dei suoi campioni, chiamati a sacrificarsi e tenere in piedi la squadra anche in condizioni precarie.

TEMPRA – Prendete Brocchi, al rientro dopo quasi quattro mesi. Un’altra settimana di attesa, di allenamenti intensi e di rodaggio gli avrebbero fatto bene. Anzi, sarebbero stati consigliabili. Ma la stagione si sta decidendo e questo non è più il momento di fare calcoli, gestire i rientri con gradualità, scegliendo nel segno della prudenza. Matuzalem e Gonzalez sono squalificati. Candreva è un trequartista, Cana è guarito ma non ancora pronto. Sono finiti i centrocampisti, a meno che Reja non avesse deciso di lanciare in una sfida così delicata Enrico Zampa, classe ‘92, mediano della Primavera di Bollini. Il ragazzino, che ha già esordito in Europa League ma non ancora in serie A, andrà in panchina. Toccherà a Brocchi, che ha ripreso ad allenarsi con la squadra venerdì scorso. Sta bene, si sente meglio e già respirare l’aria del campo e del gruppo lo ha fatto rinascere. Non ne poteva più a stare fuori, il suo infortunio è stato quasi un incubo, durato più di tre mesi. A giochi regolari, sarebbe andato in panchina, pronto a entrare nel finale. Giocherà, invece, dal primo minuto. Farà coppia con Ledesma e il suo rientro consentirà alla Lazio di non variare modulo, mantenendo inalterato il 4-2-3-1 degli ultimi tempi. Altri, al suo posto, si sarebbero tirati indietro. Lui no e la convinzione che sappia già oggi regalare una prestazione importante è radicata nello staff tecnico della Lazio e non solo.

PLANTARE – Serviranno ritmo e intensità per fronteggiare il Catania. Edy s’affiderà al passo corto e al dinamismo di Cristian, che possiede la saggezza tattica e l’esperienza giusta per interpretare bene la partita. Nessuno sa quanto potrà reggere, Reja spera almeno un’ora, poi s’affiderà alla staffetta, aggiungendo un attaccante esterno (Alfaro) o un difensore (Zauri o Konko o Radu) a seconda delle esigenze della partita. L’ultima presenza di Brocchi risale al 26 novembre, alla sfida d’andata con la Juve. La Lazio, quella sera all’Olimpico, si giocava il primo posto e il ruolo di reale antagonista del Milan. L’ex rossonero fu costretto a uscire dopo un tempo per una distorsione al metatarso del piede destro. C’è voluto tempo per guarire, era interessata anche la capsula dei legamenti, è subentrata una borsite. Un plantare lo ha aiutato a risolvere l’infortunio, qualche fastidio ancora se lo porterà dietro e lo avverte nelle torsioni del piede, ma il peggio è stato superato e oggi Brocchi tornerà a sostenere il centrocampo della Lazio. Sono giorni importanti, perché dal ritorno in campo si passerà presto al prolungamento del contratto sino al 2013. L’accordo esiste da tempo, deve essere soltanto formalizzato, forse la firma arriverà già in settimana.

Fonte: Corriere dello Sport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=17454

Posted by on Mar 18 2012. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...