|

Alfaro si scalda e vede l’Atalanta

ROMA – La prima notizia: Reja ieri lo ha provato in coppia con Klose nel test con la Primavera. La seconda notizia: la Lazio ha comunicato ufficialmente il suo acquisto e ora aspetta il transfer dalla federcalcio uruguaiana, è atteso in queste ore in arrivo da via Allegri. La terza notizia: nei primi allenamenti è piaciuto e il ds Tare due giorni fa ha sottolineato i suoi «colpi interessanti». La sintesi: considerando l’emergenza e l’indisponibilità di Kozak, se Hernanes e Sculli non recuperassero e se entro domani arrivasse il transfer, la Lazio domenica potrebbe portare in panchina l’uruguaiano appena prelevato dal Liverpool Montevideo. Sono i giorni di Emiliano Alfaro Toscano, acquistato da Lotito la sera dell’Epifania. E’ costato tre milioni di euro e quasi certamente resterà a Formello. Ha tante richieste, ma l’idea è di tenerlo in organico perché ha caratteristiche diverse dagli altri attaccanti, spunto in velocità e dribbling, può giocare nei tre ruoli del tridente, il ct Tabarez lo ha appena inserito nella Celeste. Potrebbe essere la sorpresa di domenica, ma deve arrivare il transfer e bisogna precisare come abbia appena cominciato la preparazione. Quando lo ha acquistato la Lazio, Alfaro era reduce da un mese di vacanza. Il campionato uruguaiano è finito all’inizio di dicembre, in questi giorni stava scattando la pretemporada. Bisognerà aspettarlo e avere pazienza, ma certo Reja potrebbe decidere di convocarlo alla luce dell’emergenza.

HERNANES – Per l’Atalanta fuori Konko, Brocchi, Mauri, Cana e Kozak. In dubbio ci sono Hernanes, Radu, Scaloni e si è aggiunto nelle ultime ore Sculli, ma non perché Lotito e Preziosi stiano trattando il suo ritorno al Genoa. L’attaccante calabrese è uscito dalla partita con il Verona con un forte affaticamento muscolare del polpaccio destro e ieri non s’è allenato. Oggi si vedrà, ma è difficile che torni con il gruppo. Rischia di saltare l’Atalanta. Scaloni e Radu hanno svolto lavoro differenziato anche ieri, oggi si valuteranno le loro condizioni. Il terzino romeno ha qualche possibilità di recupero, ma sarà tutta da verificare. Comincia a filtrare ottimismo, invece, per Hernanes. Il Profeta era uscito dalla partita con il Verona con un’infiammazione al menisco interno del ginocchio destro, già operato nel 2009 a San Paolo. Gli esami hanno escluso lesioni, ieri stava molto meglio e si è allenato in modo differenziato, guadagnando un giorno sui tempi di recupero. Oggi il brasiliano dovrebbe allenarsi con il gruppo. Reja sospira, potrebbe farcela. E così giocherebbe con il 4-3-1-2 pensato da tempo.

ONAZI – Nel dubbio ieri ha provato il 4-4-2 con Diakitè terzino destro e ha portato in prima squadra Onazi e Zampa, centrocampisti della Primavera. Il nigeriano dovrebbe essere convocato da Reja: ha smaltito la pubalgia che l’aveva tormentato in autunno, si sta allenando bene da inizio anno, troverà posto in panchina. Se Reja riuscirà a recuperare Radu, potrà impiegare Lulic a centrocampo, altrimenti toccherà a Matuzalem dal primo minuto muoversi accanto a Ledesma. Gonzalez completerà la linea mediana. E’ scontato il rilancio del tandem formato da Biava e Dias al centro della difesa. Cisse parte favorito nel ballottaggio con Rocchi. Chi la spunta, farà coppia con Miroslav Klose. Stankevicius, Zauri, Cavanda e Del Nero gli altri giocatori su cui Reja può contare per cancellare la figuraccia di Siena.

Fonte:corrieredellosport

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=15448

Posted by on Gen 13 2012. Filed under Formello, News Lazio. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...