|

Ag. Keita : ” non siamo contenti, a dicembre vedremo”

Ag. Keita, non siamo contenti, dicembre vedremoL’altra faccia della medaglia nell’ultimo roboante successo della Lazio a Palermo è quella che vede raffigurato un KEITA seduto in panchina appannaggio di Anderson e Mauri. Si sono rincorse tante voci intorno alla situazione dello spagnolo sul quale la società ha sempre dimostrato di puntare, ma l’agente del ragazzo Ulisse Savini è intervenuto sulle frequenze di ‘Radiosei’ per raccontare il momento anche dell’altro suo assistito, Luis Cavanda.

Terza gara consecutiva vissuta dalla panchina, cosa sta accadendo a Keita?“Stiamo un po’ riflettendo, cerchiamo di capire la motivazione dell’esclusione. E’ un ragazzo positivo che fa autocritica e sta cercando di impegnarsi al massimo per convincere il mister. E’ ovvio che non fa i salti di gioia…

Felipe Anderson gli viene preferito per ragioni tattiche? Vado per esclusione. E’ un ragazzo che si allena in maniera professionale, fa una vita sana, la Lazio è molto attenta a questi valori. Quando è in campo dà sempre il massimo, ma è evidente che non è una prima scelta. In queste partite hanno ruotato tutti davanti tranne Keita. L’allenatore fa le sue scelte, forse tecnicamente o tatticamente non lo ritiene un giocatore che lo soddisfa”.

E’ possibile che siano arrivati degli input esterni per valorizzare Felipe Anderson?“Keita è molto amico di Felipe Anderson, è il primo ad essere contento se riesce ad esprimere il suo potenziale. Il discorso di Keita è che si sono fatti dei programmi e oggi devo rendermi conto che c’è qualcosa che non equivale al progetto. Sono contento per gli altri, ma non per il mio giocatore”.

Cambiano i progetti? Con la Lazio il dialogo è sempre molto aperto sull’argomento Keita, il rinnovo è in linea con i parametri del club e con  le aspettative del giocatore. Si è deciso insieme di non ascoltare le sirene per valorizzare il giocatore, ma stando in panchina non è cosi. E’ prematuro fare questi discorsi dopo tre partite, ma nel caso perdurasse nei mesi successivi faremo le opportune riflessioni”.

Cosa gli manca a livello tecnico-tattico per convincere il mister?Ho visto tutte le partite, non conosco Pioli e non mi permetto di giudicarlo. Mi sembra che giochi con due esterni che al contrario degli altri anni tagliano molto verso il centro e sono movimenti che fanno meglio altri giocatori per caratteristiche, mentre Keita salta l’uomo e attacca la profondità. Il ragazzo ne è consapevole”.

Avete parlato con Tare a riguardo?  “Non ho sentito e cercato nessuno della società, credo sia giusto che questo percorso vada nel modo giusto e se l’allenatore ha fatto delle scelte e portano dei risultati non voglio che la mia telefonata crei malumori, il ragazzo stesso ha detto di non intervenire”.

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=34230

Posted by on Ott 1 2014. Filed under News Lazio, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Marcello: Ma ancora queste stupide notizie nel sito della Lazio? C’è da vergognarsi.
  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...