|

35 milioni per Candreva

35 milioni per CandrevaRipartono gli intrecci di mercato, tra Lazio e Juventus può accadere di tutto. Contatti frequenti fra le parti, la premessa è d’obbligo: in pentola bolle più di un affare. Claudio Lotito e Andrea Agnelli si sono incontrati ieri mattina a Villa San Sebastiano (ore 10), un vertice segreto programmato da tempo. Ufficialmente per motivi legati alla Lega (la prossima settimana ci sarà una riunione importante), ma è inevitabile che si sia discusso anche di mercato.
«Lotito ha ricevuto nel suo ufficio di il presidente della Juventus Andrea Agnelli – si legge nel comunicato diffuso dal numero uno della Lazio – L’incontro era finalizzato unicamente ad affrontare le problematiche sul campo inerenti la Lega. Il presidente Lotito esclude categoricamente di avere parlato di questioni inerenti giocatori o trattative». Un comunicato per depistare obiettivi e strategie per il futuro, in realtà i nomi sul piatto della bilancia non mancano: da Candreva (riscattato ufficialmente dall’Udinese) a Lulic, elementi fondamentali per costruire una Lazio da Champions. Il centrocampista romano è valutato 35 milioni di euro, i bianconeri non vorrebbero andare oltre una spesa di 10-15 milioni più il cartellino di Ogbonna (proposta presentata ieri e rispedita al mittente). Mentre per il bosniaco servono 18 milioni, ma anche in questo caso il prezzo è considerato eccessivo dalla Juve.
E allora ecco il contrattacco del patron Lotito: i rapporti con Agnelli sono ottimi, è tornata la pace, a Torino ci sono tanti giocatori in esubero che potrebbero far comodo dalle parti di Formello. Da Zaza a Berardi (protagonisti della salvezza del Sassuolo), senza dimenticare Ogbonna, Peluso e Quagliarella, alternative da monitorare con attenzione. Ma in pole position (non a sorpresa) c’è Manolo Gabbiadini, vecchio pallino del diesse biancoceleste Igli Tare. Questa volta si tratta però di una richiesta ben precisa del nuovo tecnico Stefano Pioli (lo ha già allenato a Bologna): l’attaccante mancino era stato a un passo dalla Lazio già qualche anno fa quando era in comproprietà tra Juventus e Atalanta, poi però si trasferì alla Sampdoria. I bianconeri sono proprietari ancora della metà del cartellino e stanno cercando in questi giorni (con diversi problemi) di trovare un accordo con i blucerchiati: Roma potrebbe essere la piazze ideale per Gabbiadini, il progetto giusto al momento giusto. Si vedrà, il tecnico della Samp Mihajlovic lo stima tanto, lo ritiene tra i migliori attaccanti in circolazione e cercherà di trattenerlo a tutti i costi. Ma sull’asse Roma-Torino sono ore calde e le sorprese non mancheranno.
Intanto è fatta per Dusan Basta (sbarcherà a Fiumicino insieme a Djordjevic): nelle prossime ore verrà data l’ufficialità, si tratta di un’operazione chiusa da tempo con l’Udinese. Capitolo ritiro: dopo Auronzo di Cadore (10-26 luglio), la nuova Lazio di Pioli rientrerà a Formello per qualche giorno per poi ripartire verso la Germania. Sarà una lunga estate, è in programma infatti una tournée dal 2 al 10 agosto: durante questo periodo verranno svolte due amichevoli internazionali contro l’Amburgo l’8 e l’Hannover il 10. Niente più Fiuggi, la seconda parte della preparazione estiva in terra tedesca nasce dalla collaborazione tra la S.S. Lazio e la società Match IQ GMBH di Amburgo, che ha supportato la fase organizzativa e sportiva.

Fonte:iltempo

www.sslazionews.it

News SS Lazio, tutti i giorni 24 ore su 24 le notizie sulla Lazio, aggiornamenti da Formello, notizie di Calciomercato, risultati, classifiche, foto e highlights dei gol

Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Short URL: http://www.sslazionews.it/?p=32388

Posted by on Giu 18 2014. Filed under Calciomercato, Primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

1 Comment for “35 milioni per Candreva”

  1. La domanda che mi faccio ancora e sicuramente non troverò risposta é : Perchè Lotito non caccia via a calci quei rompiscatole della Juventus che vogliono comprare “a du sordi” ciò che vale molto. Chi gli da il diritto di tentare questi vergognosi ricatti ? Lotito non mi è simpatico ma lo accetto, è vero, vorrei contestarlo, ma cosa posso ottenere ? GNENTE. Posso solo sperare che Lotito tenti ogni tanto di fare qualcosa di buono e che cosa è il “qualcosa di buono”. A mio giudizio il qualcosa di buono oggi sta nel tenersi i buoni ovvero Candreva, Lulic, Radu, Biglia, Berisha, Klose se vuole ottenere qualche risultato. Un allenatore bravo che certo non vedo in Pioli. Come si fa a tenersi i buoni ? Ingaggi buoni e adeguati alle prestazioni. Invece cedesse i flop, vedi Anderson, Perea, Elez, Vinicius. Su Andersono leggo i giornali brasiliani ed è unanime la definizione del Bidone. Perciò direi, cerchiamo di calmarci con questo presidente un po logorroico ma che comunque, anche senza quel grosso capitale che hanno le grandi qualcosa ha ottenuto e chi sa che l’anno prossimo non sia migliore ?

Leave a Reply

<

Commenti Recenti

  • Madic Roma: Certo che il calcio mercato della Lazio è sempre un mistero, non si sa mai come si sviluppa quali sono...
  • Madic Roma: Visto che i migliori se ne stanno per andare (v. Biglia, Candreva, Marchetti……..) almeno...
  • Madic Roma: Anderson, grande nota dolente. L’ho sempre definito il più grande flop preso dalla Lazio dopo il...
  • Madic Roma: Vedere la mia nota precedente. Bielsa è sempre stato un pazzoide presuntuoso e avido e nei confronti...
  • MadicRoma: Se è vero che ha chiesto 4 mln, cortesemente gli pagherei il taxi per Fiumicino invitandolo a salire su un...